×

Franco B e i suoi animali

Franko B. torna nella sua Milano, la città in cui è statto protagonista di shoccanti performance nello spazio di Luciano Inga-Pin , il gallerista milanese che ha portato i protagonisti della body art, per una mostra a lui dedicata al Pac.

Erano gli anni Novanta. Ora Franko B. (classe 1960, nato a Milano, da trent’anni di stanza a Londra, dov’è stato protagonista anche alla Tate Modern) ha abbandonata le performance sanguinose, per tornare ad un arte più morbida e tenera. «Anche dissanguarsi è stato un suo modo donarsi e di stabilire un contatto stretto col pubblico», spiega la curatrice Francesca Alfano Miglietti«Questo è un momento di evoluzione per Franko B. e di ulteriore espansione: non ci parla più solo del suo corpo, ma anche di quello dell’intero mondo, smembrato in frammenti».

Da non perdere il suo zoo così moderno, tetro e struggente.

Pac. Via Palestro 14, Milano.

Fino al 28 novembre. Domenica ingresso gratuito.

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
chiara

Si può trovare una piccola recensione della mostra di Franko B al Pac anche qui:
http://missionearte.blogspot.com/2010/10/amaci-pt4-e-ultima-franko-b.html

Leggi anche