×

Ratelli Bianchi, la madre: “Hanno messo Willy Monteiro in prima pagina, manco fosse morta la regina”

Convinta che i figli siano innocenti, la madre dei fratelli Bianchi ha espresso la sua angoscia per la situazione che sta vivendo la famiglia.

Fratelli Bianchi: parla la madre

Simonetta Di Tullio, la madre dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi attualmente detenuti nel carcere di Rebibbia con l’accusa di aver ucciso Willy Monteiro Duarte, ritiene che i suoi figli siano innocenti.

Fratelli Bianchi: parla la madre

La donna non ha mai rilasciato interviste dopo l’incarcerazione dei due ragazzi, ma le forze dell’ordine hanno analizzato le sue parole in un colloquio con il figlio Gabriele.

Stupita del risalto mediatico che è stato dato alla tragedia (“Non è mica morta la regina“), si è mostrata preoccupata per i figli ritenuti due massacratori e si è infastidita da chi ha voltato le spalle alla sua famiglia.

Nelle intercettazioni non ha mancato di esprimere l’angoscia provata nell’incontro con il figlio Marco, che non ha reagito bene al carcere come Gabriele: “A momento mi moro (muoio)“. A Gabriele ha poi detto che tutti hanno lasciato sola la sua famiglia tanto che “si tenemo venne (ci dobbiamo vendere) le macchine perché non c’è rimasto più niente“.

Fratelli Bianchi, parla la madre: “Sono innocenti”

A Gabriele ha dunque promesso che, quando sarà tutto finito, “quante persone mi levo dananzi (davanti).. quante!”. Convinta dell’innocenza dei figli, ha infatti concluso che una volta che questa sarà a suo dire dimostrata “saremmo soltanto noi famiglia a casa mia“.

Contents.media
Ultima ora