×

Fratelli Bianchi, la ragazza di Gabriele: “Sono convinta che sia innocente”

I fratelli Bianchi sono accusati dell'omicidio di Willy Monteiro, ma la fidanzata di Gabriele crede alla sua versione e continua a difenderlo.

Fratelli Bianchi ragazza Gabriele

I fratelli Bianchi sono accusati dell’omicidio di Willy Monteiro, il giovane capoverdiano massacrato a calci e pugni senza un motivo nella piazza di Colleferro. Ad assistere alla requisitoria dei pubblici ministeri Francesco Brando e Giovanni Taglialatela, nell’aula della Corte d’Assise del Tribunale di Frosinone, non c’erano solo i fratelli Bianchi, ma anche Silvia Ladaga, la compagna di Gabriele.

Lei lo difende e crede nella sua innocenza.

Fratelli Bianchi, la ragazza di Gabriele lo difende: le sue parole

Dopo l’uccisione di Willy, anche Silvia è stata presa di mira e bersagliata di messaggi d’odio sul web. Lo racconta lei stessa mentre si allontana dal Tribunale: Ho ricevuto minacce, hanno scritto di tutto, ma io a Gabriele credo. Avevo detto due anni fa che se aveva sbagliato ritenevo giusto che pagasse.

Poi ho ascoltato e capito. Per me lui è innocente“. Quando il compagno è stato fermato per la morte del giovane, la 30enne era incinta. Ora sta crescendo sola il suo bambino, nato dalla relazione con Gabriele Bianchi.

Il pm ha fatto richiesta di condanna all’ergastolo e Silvia Ladaga sa che c’è il rischio che il compagno resti in carcere tutta la vita. Io non l’abbandono, sono rimasta con lui e resterò con lui.

Non lo faccio per pietà. Lo faccio appunto perché credo a quello che mi ha detto Gabriele, alla sua innocenza”.

La trentenne è in attesa della sentenza, prevista tra due settimane, e fa sapere: Questo non è il mio mondo ma vado avanti e quando vado a Rebibbia porto il bambino con me“.

Contents.media
Ultima ora