×

Fratelli Bianchi, nei loro cellulari trovati video dove torturavano animali per divertimento

Alcuni video trovati sui cellulari dei fratelli Bianchi mostrano la loro indole violenta anche nei confronti degli animali.

Fratelli Bianchi video animali

Spuntano nuovi elementi sui fratelli Marco e Gabriele Bianchi, attualmente in carcere con l’accusa di aver ucciso Willy Monteiro Duarte: sui loro cellulari sono stati trovati video che li ritraggono intenti a sparare o fare del male ad animali.

Su un telefonino di Marco gli inquirenti hanno infatti notato un filmato che lo mostra mentre imbraccia un fucile da caccia e spara uccidendo un uccello già ferito, mentre su un altro smartphone, sempre suo, ci sono ulteriori video con scene di crudeltà nei confronti degli animali. “Con un’arma da fuoco da caccia, alla presenza del Bianchi che riprende con il cellulare in suo uso, viene fatto fuoco su una pecora, provocando ferite e poi la morte dell’animale in modo piuttosto cruento“, hanno evidenziato gli investigatori.

La parola degli inquirenti

Lo sostengono gli inquirenti alla luce di alcune indagini integrative disposte dai pm Giovanni Taglialatela e Francesco Brando, finalizzate a inquadrare meglio la personalità di Marco e Gabriele Bianchi, noti come “i gemelli” per la loro somiglianza, imputati di omicidio volontario insieme a Mario Pincarelli e Francesco Belleggia, tutti di Artena.

In più, sempre sui cellulari, sono state trovate conversazioni in cui Gabriele Bianchi, parlando con una donna di un litigio in un locale, diceva: nessuno può mancare di rispetto a me o a un mio familiare, altrimenti lo massacro”.

Tutti elementi che ora la Corte d’Assise del tribunale di Frosinone deciderà se ammettere o meno nel giudizio per l’omicidio di Willy, morto per le numerose lesioni interne causate da quei venti secondi di pestaggio violentissimo.

Contents.media
Ultima ora