Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Frutti e verdure di stagione: la tabella mese per mese
Lifestyle

Frutti e verdure di stagione: la tabella mese per mese

Frutti e verdure di stagione
Frutta

Per seguire una dieta alimentare veramente corretta bisognerebbe mangiare frutti e verdure rigorosamente di stagione. Ecco il calendario da seguire

Per seguire una dieta alimentare veramente corretta bisognerebbe mangiare frutti e verdure di stagione. Il rispetto della stagionalità di frutta e verdura nella dieta alimentare era un tempo una cosa normalissima, oggi, invece, siamo abituati a trovare praticamente ogni frutto e ogni verdura praticamente per tutto l’anno, questo grazie alle coltivazioni in serra e alle importazioni da altri Paesi. Seguire la stagionalità permette di acquistare i prodotti a km zero, quelli che sono coltivati più vicino a casa e che arrivano sulle nostre tavole più freschi e senza i trattamenti a cui vengono sottoposti i prodotti destinati a fare lunghi viaggi per arrivare al consumatore finale. Di seguito una tabella della frutta e verdura di stagione.

Frutti e verdure di stagione tabella

Per chi volesse ritornare a rispettare le stagionalità dei prodotti ecco un breve calendario di frutti e verdure di stagione mese per mese.

Gennaio e Febbraio

I mesi di gennaio e di febbraio sono ancora nel pieno dell’inverno, quindi offrono gli stessi frutti, cioé abbiamo tra i frutti gli agrumi, mele e pere, mentre per le verdure cavolfiore, spinaci, broccoli, cavolini di Bruxelles, rape, cardi e bietole.

Marzo

Nel mese di marzo troveremo le arance, ma anche i limoni, mandarini e mandaranci, mele e pere, per le verdure tra quelle dei mesi di gennaio e febbraio si trovano anche cicoria, catalogna, radicchio rosso e ravanelli.

Aprile

Con il mese di aprile negli orti e dal fruttivendolo si trovano gli asparagi, in alcune zone d’Italia si mangiano anche gli asparagi selvatici, poi abbiamo anche lattughe e cicorie, ravanelli, bietole, le coste, le erbette e il rabarbaro.

Tra i frutti è possibile trovare le prime fragole.

Maggio

A maggio tra i frutti troviamo ancora fragole, ciliegie, kiwi e nespole, la verdura inizia a offrire una vasta scelta: bietole, carote, cicoria, cipolle, coste, erbette, fagioli, fagiolini, fave, indivie, lattughe, piselli, pomodori, porri, ravanelli, sedano.

Giugno

La frutta fresca del mese di giugno è rappresentata da albicocche, ciliegie, fragole, fichi fioroni, mirtilli e pesche, mentre per quanto riguarda le verdure possiamo già trovare pomodori, peperoni, fagiolini, porri, fave, carote, cetrioli, zucchine.

Luglio

A luglio mangiamo pesche, albicocche, susine, lamponi, ribes, mirtilli, angurie, come verdura cetrioli, zucchine, carote, sedano, fagioli, pomodori, peperoni, lattughe, cicorie e melanzane.

Agosto

La frutta del mese di agosto offre angurie, meloni, pesche, albicocche, fichi, more, mele e pere estive. Verdure: pomodori, peperoni, melanzane, sedano, basilico, insalata, rucola, cetrioli, carote e zucchine.

Settembre

Settembre è il mese delle mele e delle pere, dei fichi d’India, dei fichi e dell’uva. In questo mese si raccolgono anche alcuni frutti secchi come le nocciole e le mandorle, che però, grazie al fatto che sono secchi e si conservano a lungo, li abbiamo a disposizione anche per altri mesi dell’anno.

Verdure: sedano, cetrioli, lattuga, cicoria, spinaci, zucche.

Ottobre

Con il mese di ottobre maturano i cachi, squisiti frutti dolci e colorati, i melograni, le castagne, mele, pere, tra le verdure troviamo finalmente tante zucche, le verze, gli spinaci, le patate, le bietole, le rape, fagioli e piselli.

Novembre

Nel mese di novembre arrivano nei mercati di tutta Italia le arance della Sicilia, le clementine e i mandarini, nei banchi delle verdure troviamo zucche, cavolfiori, le verze, i broccoli, le patate, il radicchio.

Dicembre

A dicembre troviamo gli agrumi, pere, mele e le mele cotogne, le verdure sono cavoli, verze, broccoli, finocchi, cardi, bietole e carote.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche