×

Fulmine colpisce una barca dove era in corso una festa di matrimonio: 17 morti e 14 feriti

Un fulmine ha colpito una barca dove era in corso una festa di matrimonio. Il bilancio è di 17 morti e 14 feriti, tra cui lo sposo.

Fulmine

Un fulmine ha colpito una barca dove era in corso una festa di matrimonio. Il bilancio è di 17 morti e 14 feriti, tra cui lo sposo. Ci sono alcune persone in gravi condizioni. Il fatto è avvenuto mercoledì 4 agosto. 

Fulmine colpisce una barca su cui si teneva un ricevimento di nozze

Le persone che erano presenti sulla barca stavano partecipando ad una festa di matrimonio, quando purtroppo un fulmine li ha colpiti. Le vittime sono 17, mentre 14 persone, compreso lo sposo, sono rimaste ferite. Stavano partecipando ad un ricevimento di nozze su una barca, ma il temporale non ha lasciato scampo. Come riportato dalla BBC, che ha reso nota la notizia, sembrerebbe che la sposa non fosse presente al momento dell’incidente.

Le vittime erano nei pressi della città di Shibganj, sulle rive del fiume Padma, principale affluente del Gange, nel distretto di Chapai Nawabganj. Sono state sorprese da una tempesta improvvisa e particolarmente violenta. Le persone sul posto hanno testimoniato che il gruppo di persone è stato colpito da diversi fulmini.  

Fulmine colpisce una barca: i temporali in Bangladesh

Il Dipartimento per la gestione dei disastri ambientali del Bangladesh ha comunicato che negli ultimi anni c’è stato un pericoloso aumento del numero di fulmini e del numero di vittime associate ad incidenti scatenati dai fenomeni atmosferici.

Secondo il Ministero della gestione dei disastri e dei soccorsi, dal 2011 al 2016 nel sud est del Paese sono morte 1.400 persone a causa dei fulmini. Per questo le autorità hanno deciso di includere i fulmini nell’elenco dei disastrina nazionali, da ormai cinque anni. La situazione è molto delicata, perché la furia dei temporali in Bangladesh sembra non calmarsi. 

Fulmine colpisce una barca: installati dei sensori

Per cercare di prevenire gli incidenti dovuti ai fenomeni atmosferici e le vittime, sono stati anche installati in via sperimentale dei sensori di rilevamento delle scariche elettriche in otto luoghi che sono considerati maggiormente a rischio.

Queste misure sono ancora del tutto insufficienti. Gli esperti hanno spiegato che a causa della deforestazione è aumentato notevolmente il numero dei fulmini mortali, dovuti alla scomparsa di moltissimi alberi ad alto fusto che prima sarebbero riusciti ad attirare le saette. Questo ha portato ad una crescita notevole delle vittime che sono morte a causa dei temporali.

Contents.media
Ultima ora