Fumo degli adolescenti e stato socio-economico | Notizie.it
Fumo degli adolescenti e stato socio-economico
Salute & Benessere

Fumo degli adolescenti e stato socio-economico

Di coloro che inizino a fumare negli anni dell’adolescenza, la maggior parte sono dipendenti da 20 anni, secondo il Centers for Disease Control and Prevention (CDC). Negli Stati Uniti ogni giorno 3.900 bambini e ragazzi di età compresa tra 12 e 17 fumano la prima sigaretta.


Identificazione
Secondo le statistiche del 2007 compilate dal CDC, la razza non è un fattore enorme nel fumo adolescenziale. I tassi di fumo erano dell’11,6 per cento degli studenti afro americani, il 16,7 per cento di ispanici e il 23,2 per cento degli studenti bianchi.

Significato
Alcuni fattori sono associati con il fumo tra adolescenti al basso status socio-economico e con i genitori o tutori che sono fumatori, secondo il CDC.

Effetti
Il fumo degli adolescenti è anche associato ad altri comportamenti problematici incluso l’uso di alcol, violenza e ad alto rischio dell’attività sessuale.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Huawei P10 Lite 32GB 4GB Ram Black - Nero
209 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora