Fumo e giovani - Notizie.it
Fumo e giovani
Wellness

Fumo e giovani

Il Center for Disease Control afferma che “il fumo è quasi sempre iniziato e stabilito durante l’adolescenza.” La maggior parte dei fumatori che iniziano da giovani sono considerati dipendenti dalle sigarette dall’età di 20 anni.


Statistiche sul tabacco degli adolescenti
A partire dal 2007, il 20 per cento degli studenti delle scuole superiori e quasi il 7 per cento degli studenti delle scuole medie fumano. Il tredici per cento degli studenti delle scuole superiori fuma il sigaro, e quasi l’8 per cento ha ammesso di masticare tabacco.

Fattori di rischio
Gli dolescenti che fumano a volte per similitudini sociale, provenienti da zone più basse socio-economico, che crescono intorno a genitori o fratelli maggiori che fumano, avendo facile accessibilità alle sigarette e altri prodotti da fumo, con una più bassa immagine di sé o auto-stima, e di agire in modo aggressivo. Non tutti gli adolescenti che fumano rientrano in queste categorie, però.

Conseguenze comportamentali
Gli adolescenti che fumano, secondo il Center for Disease Control, si impegnano più spesso in “comportamenti a rischio sessuale, uso di alcol e l’uso di altre droghe”.

Conseguenze sulla salute
Gli adolescenti che fumano hanno il potenziale di stallo della crescita del polmone, il che significa che i loro polmoni non sarebbero mai arrivati a ??piena capacità.

Fumare riduce la resistenza fisica e le prestazioni atletiche. Fumare aumenta la frequenza cardiaca. Il fumo ha dimostrato di aumentare i sentimenti di depressione e produrre tosse cronica e mancanza di respiro.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche