Fungo Reishi: cos'è, proprietà e benefici a lungo termine
Fungo Reishi: cos’è, proprietà e benefici a lungo termine
Wellness

Fungo Reishi: cos’è, proprietà e benefici a lungo termine

fungo reishi

Le proprietà del fungo Reishi sembrano infinite. Ecco cos'è, dove si trova e come va consumato il prodotto naturale del momento.

Tra i prodotti naturali che, nell’ultimo periodo, sembrano riscuotere un successo sempre crescente c’è anche il cosiddetto fungo Reishi. La sua fama è data dalle moltissime proprietà che sembra avere e dai benefici che pare riesca ad apportare al corpo. Può essere assunto sotto forma di pastiglie o come infuso, sciolto anche all’interno di una tazza di tè. Volete saperne di più? Ecco tutto quello che occorre conoscere sul fungo Reishi.

Il fungo Reishi

Il Ganoderma Lucidum, il nome ufficiale del Reishi, altro non è che un fungo asiatico che cresce ai piedi di querce, ulivi e castagni. Ha un diametro che arriva fino a 15 centimetri ed è di color marrone. La stagione che lo vede proliferare è quella primaverile, ma può essere raccolto fino all’autunno. Per consumarlo è necessario lavorarlo fino a farlo diventare una polvere essiccata. Il fungo, infatti, sembra non essere commestibile così come lo si trova in natura, ma può essere utilizzato per preparare infusi, decotti, liquori o tisane.

In alternativa, è venduto in capsule o pastiglie pronte all’uso. Il fungo Reishi è un integratore alimentare che va usato all’interno di una dieta equilibrata e ben bilanciata.

Le proprietà

Al nome “Reishi” sono associate proprietà fondamentali. È noto il suo potere antiossidante, associato al rafforzamento delle difese immunitarie e all’abbassamento dei livelli di zuccheri nel sangue. Ha, inoltre, capacità antinfiammatorie e pare ridurre naturalmente i valori legati al colesterolo. Contribuisce all’abbassamento della pressione e all’elasticità delle arterie. È ricco di minerali, vitamine e amminoacidi che permettono di fare scorta di energia e di eliminare più facilmente le sostanze di scarto. È utile in caso di emicranie frequenti, stitichezza, gastritee artrite. L’acido ganoderico-R contenuto nel fungo, infine, contribuisce a depurare l’organismo e a eliminare le tossine. Il Ministero della Salute Italiana ne ha già riconosciuto i benefici, inserendo il fungo Reishi tra gli integratori alimentari utili a innalzare le difese immunitarie.

bioreishi

Le proprietà dimagranti

Tra le funzioni per le quali il fungo Reishi è diventato particolarmente famoso, c’è anche quella legata al dimagrimento.

Le sue proprietà depurative, infatti, permettono l’eliminazione veloce delle sostanze di scarto e una maggiore ossigenazione cellulare, tale da facilitare la perdita di qualche chiletto. Il reishi aiuta l’organismo a perdere peso, bruciando i grassi e stimolando naturalmente il processo metabolico, grazie alla sinergia dei suoi composti. Attivando il metabolismo delle cellule, il prodotto agevola l’utilizzo e l’eliminazione del grasso in eccesso. Il Ganoderma Lucidum aiuta a prevenire l’obesità interrompendo il processo del glucosio nelle cellule adipose. Ovviamente, il metodo migliore per perdere peso in modo sano e duraturo è quello di seguire una dieta ben bilanciata accompagnata da un costante esercizio fisico.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche