Australia: che fuso orario c'è e differenze con l'orario italiano
Australia: che fuso orario c’è e differenze con l’orario italiano
Lifestyle

Australia: che fuso orario c’è e differenze con l’orario italiano

Australia

 

Che si tratti di un viaggio di piacere o di lavoro vediamo di quanto spostare le lancette se dall’Italia si viaggia verso la Terra dei canguri o viceversa.

L’Australia è un paese vastissimo, più di 7 milioni e mezzo di chilometri quadrati, 7 volte la superficie dell’Italia, è attraversato dal Tropico del Capricorno ed è circondato, in tutta la sua grandezza, dall’oceano; a ovest dall’oceano Indiano e a est dall’oceano Pacifico. È un territorio conosciuto per le sue bellezze naturali, per il suo paesaggio che abbraccia molte forme, per una natura così eterogenea da lasciar sbalorditi e una fauna con specie uniche e introvabili altrove.

Spiagge, catene montuose, foreste pluviali, parchi naturali protetti, deserto, praterie e boschi sono alcuni tra gli ambienti naturali che troverete nella terra dei canguri; e koala, serpenti, canguri, ornitorinchi, coccodrilli, moloch (chiamato anche “diavolo rosso”, è un piccolo rettile ricoperto di spine), squali, diavoli della Tasmania…

alcuni tra gli animali che vivono le terre australiane.

Questo continente è da tempo una meta molto ambita per ogni tipo di turismo, di corta o di lunga durata; negli ultimi tempi sta diventando anche una destinazione per coloro che desiderano trovare lavoro fuori dall’Italia. Il working holiday visa per una vacanza-lavoro , prolungabile fino al massimo di un anno, non è complicato da ottenere, altra storia per il visto permanente, per il quale ci vorrà un po’ di fortuna e qualche australiano che crede in voi.

Ad ogni modo, che sia per viverci che per una vacanza, sarà bene conoscere il fuso orario tra l’Australia e l’Italia, per poter restare in contatto con le persone a casa senza svegliarli nel cuore della notte, per evitare di perdere qualche coincidenza nel viaggio aereo o per viaggiare all’interno dello stesso paese; visto che, considerando la sua vastità, ci sono 3 fusi orari:

  • L’Eastern Standard Time, di 10 ore in più rispetto all’UTC (tempo coordinato universale), quindi con 9 ore in più rispetto all’Italia che ha un fuso orario UTC+1. È l’ora degli stati orientali e della Tasmania (ma attenzione per alcuni stati non vale tutto l’anno: alcuni adottano l’ora legale).
  • Il Central Standard Time, UTC+9:30, quindi con una differenza di 8:30 in più rispetto all’Italia, adottato ad ovest del New South Wales, nel South Australia e nel Northern Territory.
  • Il Western Standard Time, con un UTC di +8, nel Western Australia, con 7 ore di differenza rispetto all’Italia.
© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche