Galaxy X: telefono pieghevole sarà lanciato da Samsung?
Galaxy X: telefono pieghevole sarà lanciato da Samsung?
Tecnologia

Galaxy X: telefono pieghevole sarà lanciato da Samsung?

Come fare diretta facebook da samsung
Come fare diretta facebook da samsung

Il colosso coreano si avvarrà del già annunciato schermo pieghevole Oled. Il telefono pieghevole sarà realtà e avrà il marchio Samsung.

Se ne parla da anni, ma adesso sembra davvero che ci siamo. La notizia che Samsung, colosso sudcoreano della telefonia mobile, ha depositato presso l’ufficio brevetti di Suwon – località dove ha sede l’azienda – un progetto di smartphone pieghevole ha rinfocolato una voce caduta da qualche tempo nel dimenticatoio. A quanto riporta anche l’autorevole sito newyokese – ma edito in diverse lingue, tra cui l’italiano – International Business Times, da sempre il più aggiornato nel campo della tecnologia di largo consumo, la fase progettuale del nuovo dispositivo è ormai conclusa, e a riprova di ciò il portale presenta anche alcune immagini di come dovrebbe essere il prototipo. Insomma, sembra che ormai si sia entrati nella fase realizzativa di questo oggetto avveniristico. Il primo telefono pieghevole di ultima generazione sta per diventare realtà, porterà il marchio Samsung e si chiamerà, con ogni probabilità, Galaxy X.
Specifichiamo meglio, in base alle informazioni di cui disponiamo, cosa si intende per telefono pieghevole.

Detta così, infatti, non sembra una grandissima novità: i cellulari composti da due parti giuntate da un lato e richiudibili l’una sull’altra, infatti, sono sempre esistiti. Qualche azienda ne ha fatto addirittura il proprio tratto distintivo (qualcuno ricorda i vecchi Motorola?). Ma in questo caso si tratta di qualcosa di diverso e, a suo modo, rivoluzionario. A fare la differenza, nel nuovo dispositivo, dovrebbe essere infatti lo schermo interno, che abbraccerà i due lembi della piegatura: insomma, a piegarsi dovrebbe essere non solo il corpo del dispositivo, ma anche lo schermo panoramico Oled – a sua volta un nuovo brevetto, di cui si parla da tempo e che Samsung ha già più volte dichiarato di voler utilizzare a breve in tutti i suoi prodotti -, che si richiuderà su se stesso. Il resto del corpo, invece, sarà reso pieghevole da una più ordinaria giunta, coperta dalla parte centrale della scocca, più morbida e in grado di flettersi da un lato.

Qualcosa di simile – in scala ovviamente ridotta – al meccanismo di giunta che unisce i vagoni di un treno, di un tram o di un autobus a più vani.
Non si conoscono ancora le tempistiche di realizzazione, né di immissione sul mercato, del nuovo Galaxy X. Al momento, nulla lascia supporre che possano essere i primi mesi del 2017. In tale periodo, infatti, Samsung sarà impegnata nel lancio del nuovo Note 8 – cui spetta l’arduo compito di far dimenticare i disastri del Note 7 e delle sue batterie “bollenti” -, ma anche del nuovo tablet Galaxy Tab S3. Vedremo se ci saranno maggiori novità nel corso nel nuovo anno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche