Galileo Quiz Casa Patente B: come scaricare e come funziona
Galileo Quiz Patente B: dove scaricare e come funziona
Scienza & Tecnologia

Galileo Quiz Patente B: dove scaricare e come funziona

Galileo Quiz

Galileo Quiz, la nuova app che aiuterà a conseguire la patente B grazie a semplici test in linea con quelli ministeriali.

Galileo Quiz è una nuova e rivoluzionaria applicazione interattiva ideata da Android che consentirà, a chi sta studiando per affrontare i quiz ministeriali per conseguire la patente B, di potersi preparare in modo semplice ed efficace anche a casa. Mediante questa applicazione, gli utenti potranno studiare in modo interattivo la prova teorica per superare i quiz ministeriali. Galileo Quiz consentirà di testare a fondo la preparazione dell’esaminato e dare, in tempo reale, le statistiche del proprio rendimento.

Sono a disposizione tutti i quiz, anche in lingua francese e tedesca. Nell’applicazione Galileo Quiz saranno forniti i test ministeriali aggiornati, controllando quotidianamente la preparazione, seguendo il programma in vigore nelle autoscuole denominate ‘La Nuova Guida‘, in piena sintonia e sincronia con la preparazione che si svolge in aula. Un’idea davvero innovativa, ancora in via di perfezionamento, ma che in futuro sarà davvero un ottimo coadiuvante per migliorare la propria preparazione e affrontare i quiz ministeriali in tutta tranquillità.

Come funziona

Purtroppo c’è da dire che Galileo Quiz presenta ancora qualche difetto (in linguaggio tecnico bug). Può capitare che scambi le risposte errate per corrette, generando dubbi e confusione nell’utente.

Gli sviluppatori di questa applicazione stanno lavorando alacremente per risolvere questi inconvenienti e realizzare un’app senza pecche. Gli utenti Android possono scaricare questa applicazione attraverso il Play Store. Fra i vantaggi di Galileo Quiz, c’è l’interfaccia semplice da utilizzare, che consentirà di proseguire il lavoro svolto in aula.

Sicuramente è un ottimo allenamento da utilizzare ovunque in vista dell’esame per evitare di farsi trovare impreparati. Bisogna fare però attenzione ai possibili errori. Come già detto, a volte le risposte sbagliate possono essere confuse con quelle corrette, e ciò può indurre in errore. I quiz sono a risposta multipla, ricalcando perfettamente il modello di quelli ministeriali che bisogna brillantemente superare per ottenere la tanto agognata patente B. Le schede per gli esami della patente B, sono composte da 40 domande. Si hanno al massimo 30 minuti di tempo per completare Galileo Quiz. Bisogna mettere la spunta sulla risposta che si ritiene giusta e passare alla domanda sucessiva. A fine quiz si otterrà l’esito e si potrà verificare quali e quanti errori sono stati commessi. Il test si può dire superato se gli errori non sono più di cinque.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche