×

Gallura, trovato corpo senza vita: potrebbe essere di Silvana Gandola, scomparsa 10 mesi fa

Il corpo senza vita trovato in Gallura potrebbe essere di Silvana Gandola. La donna è scomparsa 10 mesi fa mentre passeggiava sulle spiagge della zona.

Silvana Gandola

Il corpo senza vita trovato in Gallura potrebbe essere di Silvana Gandola. La donna è scomparsa 10 mesi fa mentre passeggiava sulle spiagge della zona.

Gallura, trovato corpo senza vita: potrebbe essere di Silvana Gandola, scomparsa 10 mesi fa

Nelle scorse ore in Gallura è stato trovato un corpo senza vita, in avanzato stato di decomposizione, sulle rive di un fiume locale. Secondo i carabinieri potrebbe essere il corpo di Silvana Gandola, donna scomparsa 10 mesi fa mentre passeggiava sulle spiagge della zona, nel territorio di Aglientu, in provincia di Sassari. Il ritrovamento è avvenuto domenica 30 gennaio, nel primo pomeriggio. Un passante ha segnalato la presenza del corpo vicino alla foce del rio Vignola.

Si tratta di una zona imprvia, lontana dalle strade.

Trovata una borsa nelle vicinanze del corpo

Alcuni cacciatori impegnati in una battuta in zona hanno notato il cadavere. A seguito della segnalazione, sono intervenuto i carabinieri del Nucleo investigativo della Compagnia di Tempio Pausania per effettuare i rilevamenti e stabilire con certezza l’identità. Secondo le prime notizie vicino al corpo è stata trovata una borsa che conteneva dei documenti, ora al vaglio della scientifica.

Proprio quei documenti hanno spinto gli inquirenti a pensare a Silvana Gandola, visto che lo stato dei resti non ha permesso di identificare il corpo. 

Chi è Silvana Gandola

Silvana Gandola, torinese ma residente in Portogallo, aveva 82 anni ed era sparita il 28 marzo 2021 mentre stava facendo una passeggiata sulla spiaggia di San Silverio, tra Portobello e Vignola. Quel giorno era uscita con la badante, che aveva poi perso le sue tracce.

Le ricerche sono state effettuate in tutta la zona, anche con i cani molecolari, ma purtroppo non hanno mai dato nessun risultato. I familiari hanno lanciato molti appelli in questi mesi. 

Contents.media
Ultima ora