×

Game of Thrones: imparare il Dothraki? All’Università di Berkeley ora si può

Volete dichiararvi o minacciare qualcuno? Vi siete persi? Niente paura. Negli Stati Uniti un corso estivo di lingua Dothraki potrebbe fare al caso vostro.

Game of Thrones: imparare il Dothraki? All'Università di Berkeley ora si può
Game of Thrones: imparare il Dothraki? All'Università di Berkeley ora si può

Desiderate conquistare l’amore della vostra vita e scoprite che è fan di “Game of Thrones“. Quale migliore modo per farlo se non in perfetto stile Khal Drogo? In che modo? Sfoderando, ad esempio, la frase ad effetto in lingua Dothraki “Yer jalan atthirari anni”.

Ecco chi ha la soluzione per voi.

Chi sono i Dothraki?

I Dothraki sono un popolo nomade inventato dalla penna dello scrittore George R. R. Martin all’interno della saga Cronache del ghiaccio e del fuoco. L’autore li descrive come una popolazione dai capelli neri, gli occhi a mandorla e la pelle color rame.

Il Dothraki è la prima lingua inventata nella saga e viene parlata proprio dalle popolazioni nomadi delle pianure centrali di Essos.

La sua fonetica ricorda il russo, ma possiede diversi suoni che richiamano l’arabo. Il corrispondente storico reale pottebbe essere il mongolo parlato durante l’era di Gengis Kahn, tra il XII e il XIII secolo.

Un corso di Dothraki?

Sì, avete sentito bene. Imparare il Dothraki oggi si può. Nella vita, del resto, non si sa mai. Supponete, ad esempio, di andare a fare una gita fuori porta e di ritrovarvi, del tutto casualmente, nelle lande desolate di Essos.

In questo caso, sarebbe utile imparare la lingua del posto… Ecco perché l’Università di Berkeley, in California, Stati Uniti, ha organizzato un corso estivo di Dothraki. Più precisamente, si tratta del corso intitolato “La linguistica di ‘Game of Thrones’ e l’arte del l’invenzione del linguaggio”. Inizierà il 22 maggio e avrà una durata di 6 settimane. A tenere il corso, sarà proprio lo stesso inventore della lingua Dothraki: David J. Peterson.

Chi è l’autore della lingua Dothraki?

Il linguista David J. Peterson sì è laureato proprio alla Berkeley e, nel 2009, è entrato a far parte della troupe di “Game of Thrones”. Facendo riferimento alle poche parole in Dothraki presenti nel libro Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R. R. Martin, dal quale la serie tv HBO trae ispirazione, ha creato la lingua dei Dothraki e il Valyriano. In realtà, Peterson ha avuto anche l’onore di dar vita ad altri linguaggi, come quelli per “Emerald City”, “Defiance”, “Thor” e “Doctor Strange”.

Il corso che Peterson terrà alla Berkeley, perciò, sarà incentrato non solosulla lingua del popolo Dothraki di “Game of Thrones”, ma anche sulle modalità di creare un vero e proprio linguaggio partendo da zero. Nessun apprendimento di lingue straniere o di linguaggi ausiliari. Agli studenti verranno forniti, perciò, gli strumenti per imparare a dare vita ad una lingua naturalistica. Una lingua, cioè, che cerca di replicare le peculiarità delle lingue naturali. Di tutte quelle lingue che si sono evolute naturalmente sulla Terra.

Anche un libro di studio?

David J. Peterson ha anche pubblicato un libro utile per apprendere il linguaggio fantasy utilizzato nella serie tv “Game of Thrones”. Sul sito Living Language si possono, infatti, trovare un vocabolario di 200 parole dothraki, diversi dialoghi e molti esercizi. Il prezzo è di 19,99 dollari. E per chi desidera una preparazione più approfondita, c’è anche un corso online al costo di 30 dollari. Infine, a 3,99 dollari, è possibile acquistare una app per lo smartphone.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora