×

Stato dell’arte dell’industria del gaming online nel 2021

Enorme crescita del settore giochi online. L’accelerata data dalla pandemia e dalle nuove tecnologie di Internet

gaming online 2021

La pandemia ha segnato la crescita di alcuni mercati. Tra questi, il settore gaming vive una fase di florido rialzo: le sue arene online sono diventate infatti, durante i mesi più duri di lockdown, il luogo di incontro di tantissimi gamer alla ricerca di un passatempo. Non si tratta più però solo di un fenomeno per gli incalliti appassionati di gameshow. Anche giovani studenti, professionisti e mamme si avvicinano ai giochi in rete, con una demografia che a vista d’occhio si fa più variegata e fitta.

Gli attori dell’industry dei gameshow in rete

L’espansione del comparto videogiochi online ha spinto grandi colossi, come Big G ed Apple, a compiere forti investimenti nel settore videoshow, puntando a divenire fornitori di giochi online, grazie alla tecnologia del cloud system. Rientrano sotto l’egida dei giochi online anche gli influencer di YouTube, che intrattengono i loro fan con le loro mosse su joystick e tastiera, e i casino online fornitori dei grandi classici da sala gioco, come roulette e slot machine. In quest’ultimo caso, si tratta di provider muniti di regolare licenza dello Stato, rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM, ex AAMS). La declinazione video casinò dell’industry del settore gaming online è quella che presenta la maggiore crescita e penetrazione, con centinaia di migliaia di nuovi utenti aggiunti nel periodo post emergenza Covid. Per esprimere una misura del tasso di crescita di questo settore, le entrate tributarie legate ai “giochi” nei primi 9 mesi del 2021 ammontano a 8.515 milioni di euro, con una crescita di +1.025 milioni di euro, ossia del 13,7% rispetto al periodo precedente. È quanto rivelato dal Comunicato Stampa n° 205 del 05/11/2021 del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

La tecnologia al servizio dei video show online

Le nuove frontiere della tecnologia stanno dando una mano al settore giochi online. L’obiettivo è aiutarlo a divenire sempre più realistico, veloce e interattivo. In particolare, il sistema del Cloud permette agli utenti di svincolarsi dalla necessità del download di pesanti file o dal dover comprare costosi hardware, le classiche console, e relativi giochi. Le enormi banche dati presenti nel web permettono di salvare i gameshow sulle ‘nuvole’, ossia su server a cui basta collegarsi per accedere al gioco, come accade con Google Stadia. È quello che viene chiamato streaming online, tecnologia che si ritrova anche nel settore intrattenimento video, per la visione di film e serie TV, tramite servizi a pagamento su provider come Amazon Prime e Netflix, per citarne alcuni.

Altra tecnologia al servizio della crescita del settore gaming online è il 5G, la nuova generazione, la quinta per la precisione, del sistema di connessione di telefonia mobile. Smartphone e tablet sono infatti sempre più diffusi. Un’indagine condotta da We are Social in collaborazione con Hootsuite rivela che il 97% degli Italiani dispone di un dispositivo mobile e trascorre in media sulla rete 2 ore e 58 minuti. La estensione della rete veloce per mobile in tutto il territorio del nostro Paese permetterà di godere di esperienze di gioco sempre più accattivanti. Ecco perché tantissime piattaforme per il gioco online si sono adeguate per essere disponibili anche da device mobili. La responsività dei siti Internet, ossia la perfetta adattabilità delle pagine web ai vari display, è una caratteristica sine qua non, premiata anche dagli algoritmi di casa Google. Android si è adeguata in questo senso, con il recente rilascio di Android 12, nuova versione del famoso sistema operativo per cellulare, che presenta funzionalità integrate per favorire le attività di gioco da smartphone, come l’ottimizzazione della durata della batteria durante le partite.

Il comparto giochi online cresce e continuerà a farlo. La tecnologia informatica guida una rivoluzione che vede partecipare un’audience sempre più multiforme a usufruire dei servizi di gioco in rete, con una particolare attenzione alle esperienze da mobile.

Contents.media
Ultima ora