×

Garante della privacy: “Rousseau consegni i dati degli iscritti al M5s entro 5 giorni”

Il Garante della Privacy è intervenuto sulla disputa tra il M5S e Rousseau per il trasferimento dei dati degli iscritti dalla piattaforma al partito.

Garante Privacy
CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 82

Il Garante della Privacy si è espresso a proposito della diatriba legale che, da mesi, sta caratterizzando i rapporti tra il Movimento 5 Stelle, guidato dall’ex premier Giuseppe Conte, e la piattaforma Rousseau di Davide Casaleggio.

Garante della Privacy: la diatriba legale tra M5s e Rousseau

In seguito al divorzio tra il Movimento 5 Stelle e Rousseau, il partito aveva chiesto a Davide Casaleggio di entrare in possesso dei dati di tutti gli iscritti, materiale sinora considerato esclusivo appannaggio della piattaforma online.

La richiesta del M5S e del leader in pectore Giuseppe Conte, tuttavia, era stata negata da Rousseau dando origine a una serrata battaglia legale che si è protratta nel corso delle ultime settimane.

In merito alla questione, si è recentemente espresso il Garante della Privacy che, tramite una nota apparsa sul sito ufficiale dell’ente ha posto fine alla disputa e separato definitivamente le strade del partito e dell’associazione.

Garante della Privacy: la nota ufficiale pubblicata sul sito

L’annuncio pubblicato sul sito dell’Authority dichiara quanto segue: “Il Garante per la protezione dei dati personali ha ordinato all’Associazione Rousseau di consegnare al Movimento 5 Stelle tutti i dati personali degli iscritti al Movimento”.

Inoltre, è stato precisato che il provvedimento “è stato adottato d’urgenza all’esito dell’istruttoria avviata dal Garante dopo la segnalazione presentata dal Movimento 5 Stelle”.

La motivazione che si cela all’origine della promulgazione della misura, poi, è stata spiegata nel seguente modo: “Dalla documentazione acquisita dall’Autorità, il Movimento 5 Stelle e l’Associazione Rousseau risultano essere, rispettivamente, titolare e responsabile del trattamento dei dati degli iscritti al Movimento.

In base alla normativa sulla privacy, il responsabile – su scelta del titolare del trattamento dei dati – deve cancellare o restituire tutti i dati personali dopo che è terminata la prestazione dei servizi richiesti relativi al trattamento”.

Infine, il Garante della Privacy ha chiarito che “questa disposizione deve essere applicata in tutti i casi che regolano il rapporto titolare-responsabile”.

Garante della Privacy: “Rousseau consegni i dati degli iscritti entro 5 giorni”

In relazione a quanto asserito dall’Authority, in conclusione, è possibile affermare che la querelle tra l’Associazione Rousseau e il M5S sia giunta al termine. La piattaforma online di Davide Casaleggio, infatti, è tenuta obbligatoriamente a trasferire i dati degli iscritti al partito.

Il M5S, come ha annunciato il Garante della Privacy, “in quanto titolare del trattamento il Movimento ha quindi diritto di disporre dei dati degli iscritti e di poterli utilizzare per i suoi fini istituzionali”. Pertanto, “l’Associazione Rousseau dovrà quindi consegnare al Movimento 5S, entro 5 giorni, i dati degli iscritti di cui l’Associazione risulti responsabile ma potrà invece continuare ad utilizzare i dati di quegli iscritti rispetto ai quali sia anche titolare del trattamento”.

Contents.media
Ultima ora