×

Gardaland, tragedia per una bimba in una giostra del parco divertimenti

default featured image 3 1200x900 768x576

Una tranquilla giornata a Gardaland, nel parco divertimenti, si è trasformata in tragedia per una bimba in una giostra dove si trovava con la famiglia.

Una bambina di sei anni è stata ferita in modo grave e serio, al punto che i medici non sciolgono la prognosi che resta riservata in una giostra nella giornata di lunedì pomeriggio nel parco divertimenti di Gardaland, a Castelnuovo del Garda, in provincia di Verona.

La bambina si trovava con la famiglia in una delle tante attrazioni del parco, ovvero le tazze, quando per ragioni che non sono ancora ben chiare, sarebbe stata catapultata fuori battendo violentemente la testa. Ora la piccola è ricoverata nel reparto dell’ospedale Borgo Trento di Verona.

Si sta cercando ancora di capire quali siano e quali possano essere le cause dell’incidente. L’attrazione delle tazze è una attrazione molto conosciuta nella zona dell’area dedicata al Kung Fu Panda, ed è stata inaugurata nel mese di maggio.

Questo tipo di attrazione può raggiungere fino a quattro persone. I bambini al di sotto degli 8 anni di età devono essere accompagnati da un genitore.

L’amministratore del parco esprime vicinanza e supporto alla famiglia.

Nel frattempo, la giostra non è stata messa sotto sequestro, anche perché non presenta né malfunzionamenti né danni.

Contents.media
Ultima ora