×

Gasdotti dalla Siberia, Putin annuncia la nuova strategia energetica della Russia

Il presidente russo Vladimir Putin ha deciso di allargare i suoi orizzonti su energia e gas, approvando la costruzione di nuovi gasdotti dalla Siberia.

gasdotti siberia puti

Il presidente russo Vladimir Putin ha deciso di allargare i suoi orizzonti in materia di energia e gas, approvando la costruzione di nuovi gasdotti dalla Siberia. Inoltre, a causa delle conseguenze della guerra in Ucraina e delle sanzioni dell’Occidente, la Russia è al lavoro su una nuova strategia energetica da introdurre nel Paese.

Cremlino, al via la costruzione di nuovi gasdotti dalla Siberia: l’annuncio di Putin

In considerazione degli sviluppi della guerra in Ucraina e delle sanzioni emanate contro Mosca dall’Occidente, il Cremlino ha annunciato di voler procedere alla costruzione di nuovi gasdotti provenienti dalla Siberia.

A questo proposito, il presidente russo Vladimir Putin citato dalla Tass ha dichiarato: “Dobbiamo garantire la costruzione di nuovi oleodotti e gasdotti dai giacimenti della Siberia occidentale e orientale e accelerare l’attuazione di progetti infrastrutturali – ferrovie, oleodotti, porti – che consentiranno di reindirizzare le forniture di petrolio e gas dall’Ovest verso i promettenti mercati del sud e dell’est già nei prossimi anni”.

Il leader russo, poi, ha anche ribadito la necessità di guardare alla Russia in prospettiva futura in modo tale da “preparare insieme alle compagnie petrolifere e del gas il piano di espansione delle infrastrutture di esportazione verso l’Africa, l’America Latina e l’Asia-Pacifico”.

Federazione Russa al lavoro su una nuova strategia energetica

Il Governo della Federazione Russa, inoltre, sta lavorando per adottare entro la metà di settembre 2022 una nuova strategia energetica per il Paese per il periodo di tempo che va fino al 2050.

Sulla nuova strategia energetica, Putin ha precisato: “Chiedo al governo di tenere conto dei risultati della discussione odierna durante la preparazione della strategia energetica della Russia. Come concordato, il suo orizzonte di pianificazione dovrebbe essere esteso fino al 2050. La strategia deve essere approvata entro il 15 settembre di quest’anno”.

Contents.media
Ultima ora