Tre gattine trovate nei rifiuti: la storia del loro destino.
Tre gattine trovate nei rifiuti: la storia del loro destino
Curiosità

Tre gattine trovate nei rifiuti: la storia del loro destino

Queste tre gattine sono state trovate in una discarica. Per fortuna c'è stato chi ha voluto prendersi cura di loro, anche se non tutte ce l'hanno fatta.

Tre gattine che sono nate con delle disabilità sono state abbandonate tra i rifiuti dal loro padrone originario. Tutto è avvenuto già poche ore dopo la nascita. Appena è stata notata la loro deformazione alle zampe, sono state gettate in una discarica. E’ un miracolo che siano riuscite a rimanere in vita.

0d73f6faa9753b1cba0e8416ca90b4de-800x586

Le tre gattine, nonostante la loro piccola dimensione, sono state notate dagli addetti della discarica, che in questo modo hanno potuto salvarle. E’ stata una fortuna, in quanto a causa della loro debolezza, gli era difficile muoversi ed avrebbero potuto essere scambiate per rifiuti di altro genere.

Coloro che le hanno trovate, le hanno poi affidate a Laura e a sua nipote, che si sono subito prese cura delle tre creature. Le hanno nutrite e aiutate a rimettersi in forma. “Sentivo che ce l’avrebbero fatta e che meritavano una possibilità” racconta la nipote dell’intervistata. Le tre gattine, infatti, nelle condizioni in cui sono state trovate avevano poche possibilità di sopravvivere.

6a619172667aa65d6a9fbe742041a9d7-800x476

La storia delle tre gattine trovate tra i rifiuti

Una di loro, infatti, non è riuscita a salvarsi. E’ morta la prima notte che ha passato nella nuova casa.

Probabilmente era la più debole delle tre e quella ridotta nelle condizioni peggiori. Le altre due sono state rinominate Curly Sue e Pretzel e hanno iniziato a stare meglio. Le due nuove padrone raccontano che hanno cominciato piano piano a mangiare, miagolare e saltellare proprio come tutti gli altri gatti, nonostante i problemi fisici.

Purtroppo però, dopo un po’ di tempo, anche la più piccola delle due rimaste, Curly Sue, ha abbandonato la sorella. Pretzel ha risentito della sua morte in quanto erano molto legate. Nonostante ciò, si è armata di maggiore forza e di coraggio e ha continuato a mangiare e crescere sana. “Sapeva di potercela fare. Non era mica una vecchia gatta”, racconta Laura.

e721e3ddb1db4b8498248b810074fd25-800x449

Pretzel ha trovato una nuova padrona

La sua casa definitiva, però, non è stata quella di Laura e la nipote. Infatti si sono occupate solamente della cura delle tre piccole, cercando di salvarle e donarle una nuova possibilità.

Otto mesi dopo, una giovane donna ha visto un video su Youtube di un gatto adorabile e volendo adottarne uno, ha subito contattato Laura. “Mi sono innamorata a prima vista”, sono state le sue parole dopo aver concluso il video. “Volevo prendermi cura di lei e farla sentire amata e sicura”. Tra le due, infatti, si è instaurato sin da subito un rapporto di amicizia e fedeltà molto profondo.

ff45e4fd8214e50071f8307f56b72180-800x617

La storia di Pretzel è davvero commovente, soprattutto dal momento che gli uomini credono spesso che i gatti non siano in grado di donare lo stesso amore che ricevono. Pretzel è stata molto fortunata e sembra saperlo. A differenza dei moltissimi gatti solitari, riempie di affetto la sua padrona.

Qui, il video che racconta di nuovo in breve la sua storia:

Un’altra storia simile a questa è stata quella di Patrick. Anche lui abbandonato tra i rifiuti dal suo crudele padrone. Leggete qui per sapere della sua tragica ma commovente storia: Cane abbandonato torna alla vita.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche