Gazzaniga, scontro tra due autobus: gravi due studenti
Gazzaniga, scontro tra bus: morto 14enne, un altro è grave
Cronaca

Gazzaniga, scontro tra bus: morto 14enne, un altro è grave

scontro autobus

Due autobus di linea si sono scontrati nella stazione di Gazzaniga. Investiti tre studenti, appena usciti dalle lezioni. Due sono gravi.

Proprio in orario di uscita da scuola due autobus si sono scontrati nella stazione di Gazzaniga (Bergamo). Tre studenti che non erano ancora saliti sui mezzi sono stati investiti. Schiacciate le gambe ad una ragazza e un ragazzo, che sono stati soccorsi con l’eliambulanza e ricoverati in gravi condizioni. Uno dei due, un 14enne, è morto in ospedale. Ferito più lievemente un terzo giovane.

Scontro nella stazione dei bus

Grave incidente a Gazzaniga (Bergamo), in orario di uscita da scuola e di rientro a casa degli studenti. Due autobus di linea infatti si sono scontrati nei pressi della stazione attorno alle ore 13 di oggi, lunedì 24 settembre. Stando alle prime ricostruzioni, un bus diretto ad Ardesio era fermo nei pressi della pensilina, mentre molti ragazzi erano intenti salire sul pullman. Improvvisamente però un bus di rientro a Gazzaniga ha urtato il mezzo fermo.

Nello scontro sono rimasti coinvolti tre studenti, tutti di un’età compresa tra i 14 ed i 17 anni.

Due dei tre ragazzi travolti sono stati soccorsi in condizioni gravi. Come riportano i media locali, sul posto sono giunti in pochi minuti due elicotteri del 118 di Brescia e Bergamo e due ambulanze della Croce Verde di Colzate e della Croce Rossa di Alzano. I due giovani in condizioni più critiche, un ragazzo e una ragazza, sono stati infatti trasferiti con l’elisoccorso uno all’ospedale Papa Giovanni e l’altra al San Gerardo di Monza.

Sembra che nell’impatto tra i due bus ad entrambi siano rimaste schiacciate le gambe. Purtroppo per il ragazzo, un 14enne, sono state inutili le cure dei medici. Lo studente è morto dopo qualche ora per le gravi ferite riportate. Il terzo ragazzo investito invece avrebbe riportato ferite più lievi, trasportato in ambulanza ad Alzano. Al vaglio della polizia locale e dei carabinieri la dinamica dell’incidente.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche