> > Gb: flash mob della Royal Navy per le strade di Roma

Gb: flash mob della Royal Navy per le strade di Roma

default featured image 3 1200x900

Roma, 29 nov. (Adnkronos) - Trenta elementi in alta uniforme della banda della Royal Navy britannica hanno 'improvvisato' questa mattina brani di un ricco repertorio musicale a beneficio di centinaia di cittadini e turisti che si affollavano intorno al Colosseo. E' il primo dei tre f...

Roma, 29 nov.

(Adnkronos) – Trenta elementi in alta uniforme della banda della Royal Navy britannica hanno 'improvvisato' questa mattina brani di un ricco repertorio musicale a beneficio di centinaia di cittadini e turisti che si affollavano intorno al Colosseo. E' il primo dei tre flash mob, organizzati dall’Ambasciata Britannica in Italia, scattato alle 11 in prossimità dell’Arco di Costantino. Uno scenario unico, che ha fatto da cornice all'esibizione della Band of His Majesty’s Royal Marines Scotland, che ha suonato brani come 'Army of the Nile', 'Invincible', 'Men of Music' e i due inni nazionali, italiano e britannico, alla presenza dell’ambasciatore Ed Llewellyn.

La banda musicale si è successivamente spostata sotto la scalinata di Trinità dei Monti, a Piazza di Spagna, tra la curiosità e la sorpresa dei tanti presenti che hanno seguito le melodie di James Bond e 'Wake Me Up'. 'Time to Say Goodbye' ha accompagnato l’ultima performance sulla Terrazza del Pincio, con il suggestivo scenario del Gianicolo, della Cupola di San Pietro e di Monte Mario, con cui si è conclusa l’esibizione del gruppo musicale che ha recentemente accompagnato anche le esequie di Sua Maestà la Regina Elisabetta II in Scozia.

L’iniziativa ha richiamato l’attenzione sulla presenza, in questi giorni, di una nave della flotta britannica nelle acque del Lazio: la HMS Albion, attraccata in queste ora a Civitavecchia. La nave, impegnata da mesi in nell'operazione 'Achillean', che l’ha portata in numerosi porti del Mediterraneo, ha l’obiettivo di rinsaldare la collaborazione e i legami della marina britannica con numerosi partner internazionali, tra cui l’Italia. La HMS Albion, che salperà nei prossimi giorni dal porto di Civitavecchia, ha percorso numerosissime miglia nautiche tra Spagna, Libia, Cipro, Grecia, Turchia, Egitto, Montenegro, Croazia, Albania, Malta, Tunisia e Algeria.

L’Ambasciatore Ed Llewellyn ha dato il suo personale benvenuto alla nave della Royal Navy, di cui è capitano onorario, e ha così commentato la presenza della HMS Albion sul litorale laziale: “È stato estremamente toccante vedere una nave da guerra della Royal Navy e dei mezzi da sbarco al largo della spiaggia di Anzio, dove avvenne lo sbarco alleato nel gennaio 1944. Sono stato orgoglioso di partecipare non solo come Ambasciatore britannico, ma anche come capitano onorario della Royal Naval Reserve, insieme al personale della mia nave affiliata, la HMS