Genova, 'Se non ora quando' atto secondo: le donne sono protagoniste - Notizie.it
Genova, ‘Se non ora quando’ atto secondo: le donne sono protagoniste
Genova

Genova, ‘Se non ora quando’ atto secondo: le donne sono protagoniste

A distanza di dieci mesi dalla prima ondata rosa che aveva invaso le piazze di tutta Italia, il comitato femminile Se non ora quando torna alla carica più combattivo che mai.

Una protesta che nasce dall’esigenza di restituire dignità e forza alle donne italiane, stanche del maschilismo imperversante in ogni frangente della società ed agguerrite a sufficienza per pretendere maggiore attenzione e riforme da parte del governo e delle istituzioni.

Domenica 11 Dicembre nelle maggiori piazze italiane le donne sono chiamate a dire la loro sui ruoli-chiave in cui è necessario un radicale cambiamento di abitudini e di prospettive: il lavoro e il precariato, la maternità in tutte le sue sfaccettature, il welfare e l’economia. Secondo il comitato organizzatore, senza radicali cambiamenti in ognuno di questi temi è impossibile pensare di uscire dalla crisi e di restituire vitalità alla società italiana.

Una protesta che vuole sottolineare ancora una volta quanto sia importante per le donne italiane desiderare ed ottenere maggiore visibilità, credibilità ed autonomia nei contesti professionali, istituzionali e politici: una lotta indispensabile per garantire all’interno della vita quotidiana l’effettivo compimento dei diritti prescritti dalla nostra Costituzione.

A Genova, la giornata dell’11 Dicembre partirà da Largo Pertini e prevede una lunga serie di iniziative, tra cui mostre e performance fotografiche, concerti, proiezioni di corti a tema presso la Sala del Camino a Palazzo Ducale, e un Flash Mob.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*