×

Germania, attivato il preallarme del piano di emergenza per il gas

La Germania ha attivato il preallarme del piano di emergenza per il gas: la crisi energetica dovuta dalla guerra in Ucraina si fa sentire.

germania emergenza gas

Lo ha confermato il ministro dell’Economia e della Protezione del clima, Robert Habeck: la Germania ha attivato il preallarme del piano di emergenza per il gas.

Crisi energetica europea a causa della guerra in Ucraina

Il problema delle risorse energetiche è centrale nell’economia e nella sostenibilità mondiale ormai da tempo, e sono diversi gli Stati che non possono soddisfare il propro fabbisogno autonomamente.

Tra queste, c’è sicuramente il gas, la cui maggior parte proviene dalla Russia, che a sua volta ne esporta grandi quantità in tutta Europa.

Con le sanzioni in vigore però, la maggior parte dei rubinetti da Mosca sono stati tagliati, e ad appena un mese di distanza dall’inizio della guerra molti Paesi europei iniziano ad accusare i primi disagi.

La Germania ha attivato il preallarme del piano di emergenza per il gas

Tra questi Paesi c’è anche la Germania. A confermarlo è il ministro dell’Economia e della Protezione del clima tedesco, Robert Habeck, che ha attivato la fase di preallarme del piano di emergenza per il gas «a causa dell’imminente deterioramento della situazione dell’approvvigionamento».

Stando alle parole del ministro, «al momento, non vi sono strozzature nell’offerta di gas – tuttavia – dobbiamo aumentare le misure precauzionali per essere preparati in caso di escalation da parte della Russia».

La fase di preallarme è il primo dei tre livelli del piano di emergenza per il gas del governo federale e non prevede ancora alcuna restrizione all’approvvigionamento da parte dello Stato.

Contents.media
Ultima ora