×

Germania, l’aeroporto di Berlino-Brandeburgo per evitare il fallimento chiede denaro contante

Dopo solo un anno dall'apertura, l'aeroporto di Berlino-Brandeburgo al fine di scongiurare il fallimento ha chiesto denaro contante.

Germania aeroporto bancarotta

Aveva riaperto solamente nel 2020 dopo circa otto anni di ritardo. Ora l’aeroporto tedesco di Berlino-Brandeburgo dovrà dovrà far fronte ad una grande crisi economica che potrebbe portarlo al fallimento. Ad annunciarlo è l’AD dello scalo tedesco Aletta von Massenbach alla testata Tagesspiegel.

“Abbiamo bisogno di soldi in fretta, abbiamo bisogno di contante”, ha affermato. 

Germania aeroporto bancarotta, “Non esiste un piano B”

La richiesta fatta dall’amministratore delegato è quella di poter avere sufficiente liquidità al fine di poter continuare ad essere attivi fino al “fino al primo trimestre del 2022”. Entro il 2026, il Governo federale così come gli stati di Berlino e Brandeburgo avrebbero dovuto versare 2,4 miliardi di euro.

“È molto amaro per noi aver bisogno di così tanti soldi”, ha infine dichiarato. 

Germania aeroporto bancarotta, uno scalo nato sotto cattivi auspici 

Stando a quanto riportano testate estere, l’aeroporto Berlino-Brandeburgo non era nato sotto i migliori auspici. Lo scalo arrivò a costare addirittura tre volte in più di quanto inizialmente preventivato. Tra accuse di corruzione e difficoltà varie, l’aereoporto che è costato 6 miliardi di euro, è riuscito ad aprire non senza però affrontare l’emergenza sanitaria che ha messo in crisi tantissime realtà facendo terra bruciata intorno nel settore turistico. 

Germania aeroporto bancarotta, attesa a breve una riunione

Nel frattempo, stando a quanto scrive Tagesspiegel, nei prossimi giorni dovrebbe avere luogo un incontro al fine di far fronte a eventuali criticità. L’Amministratore Delegato von Massenbach dovrebbe infine confrontarsi con il Ministro dei trasporti tedesco. 

Contents.media
Ultima ora