×

Gerry Scotti pronto col suo nuovo programma: le novità

"Caduta Libera" ritorna l'11 settembre il capitano Gerry Scotti è pronto a solcare il mare. Un gioco arricchito di novità che certamente non deluderanno le aspettative.

Gerry Scotti

Parte l’11 settembreCaduta Libera” il favoloso show diretto da Gerry Scotti, il programma sarà trasmesso dal lunedì al venerdì alle ore 18:45.

Lo show è stato arricchito di novità è partirà con grande successo come ci aspetta da Gerry Scotti. Infatti, “Caduta Libera” si rimodula con nuovi giochi che coinvolgeranno gli spettatori tanto da creare un feeling immediato. Andiamo nel dettaglio per capire le modalità dei giochi, sbirciando nelle anticipazioni.

Gerry Scotti: le novità di Caduta Libera

Caduta Libera” il programma di Gerry Scotti è pronto per un’edizione nuova arricchita di particolari che incanteranno il pubblico. Il gioco tanto amato dagli italiani sarà trasmesso l’11 settembre dal lunedì al venerdì alle ore 18:45.

Le novità di “Caduta Libera” sono relative al gioco che viene incrementato, infatti Gerry Scotti coordinandosi con la sua equipe avrà il compito di far schizzare l’audience alle stelle.

La complessità del gioco consiste nell’intersezione tra il campione posto sulla botola centrale e gli altri 10 sfidanti disposti sulle altre botole che potranno proporre “Parole al buio”, “Parole mimetizzate” e “Parole misteriose”.

I giochi saranno inseriti da una sigla, i concorrenti potranno scambiare la prima domanda che intercorre tra il campione e l’avversario stabilito.

Gerry Scotti

Gerry Scotti: i giochi nel dettaglio

Parole al buio” comparirà una griglia composta da sei lettere naturalmente vuota. I concorrenti (campione e sfidante) in un turno prestabilito avranno il compito di azzeccare la parola giusta.

Naturalmente sulla griglia rimarranno solo le lettere esatte. Nel caso il campione vince, l’avversario sfidante precipita nella botola.

Nell’eventualità che lo sfidante riuscisse a vincere, e si impossesserebbe del jolly, che rappresenta una vita, il campione in gara potrebbe essere eliminato a sua volta se fosse l’ultimo dei suoi jolly.

“Parole mimetizzate”, il gioco diventa più complesso la griglia sarà composta da 18 lettere disposte in modo strano, quasi senza senso. I concorrenti dovranno trovare la parola esatta, abilmente ingarbugliata.

Vince chi trova per primo la parola giusta, le regole sono le medesime del gioco di prima, nell’eventualità che vince il campione, lo sfidante finisce dritto nella botola, mentre se il gioco si capovolge e vince lo sfidante può impossessarsi del jolly.

“Parole misteriose”, la griglia cambia diventa più audace, appariranno sei parole.

Per vincere i concorrenti dovranno individuare in modo celere il quesito posto da Gerry Scotti, contenente la combinazione di due tra le sei, necessaria per arrivare alla parola giusta. Le regole sono identiche per tutti i tre giochi.

Gerry Scotti: un gioco più difficile?

Apparentemente può sembrare un gioco diventato molto più complesso di quello che è realmente. Di solito, le cose viste dal “vivo” cambiano trasformandosi in cose molto più semplici.

Per tappare le ali alla curiosità non ci resta che non perdere la prima puntata che sarà trasmessa l’11 settembre.

Caricamento...

Leggi anche