×

Gf Vip, Marco Predolin sulla sua squalifica: “Non era una bestemmia”

Marco Predolin
Gf Vip, Marco Predolin sulla sua squalifica: "Non era una bestemmia"

Marco Predolin non riesce proprio a digerire la squalifica per quella che, a suo modo di vedere e non solo, non è stata una bestemmia, semmai un turpiloquio.

Dopo aver minacciato d’incatenarsi di fronte alla porta di Cinecittà, Marco Predolin è tornato a bomba sulla questione squalifica affermando di non essere andato contro le regole del Gf Vip:Non ho detto una bestemmia. Al massimo, si è trattato di un turpiloquio. Me lo hanno confermato i miei avvocati, quindi la mia eliminazione è stata una vera e propria ingiustizia”.

Predolin si confessa a “Chi”

Probabilmente Marco Predolin ha pagato anche le antipatie del Web, a seguito dei suoi atteggiamenti aspramente ironici nei confronti di Malgioglio che ha commentato con queste parole al settimanale Chi: “Non sono omofobo e non mi va che lo si pensi. Ho moltissimi amici gay. Io sono ironico ed ho utilizzato un’ironia che anche i gay conoscono bene. Io sono vero, non finto come tutti gli altri concorrenti”.

Marco definisce la casa il regno della falsità

Insomma, Marco non ha certo un’opinione eccelsa dei suoi ex compagni d’avventura: “Nella casa ci sono una falsità ed un finto buonismo da far paura.

Tutti fanno finta di essere i perfettini che nella realtà non sono. Ho detto parolacce in quanto nella vita normale capita di dire parolacce. Mi sono mostrato per ciò che sono ma non sono certo un bestemmiatore, questo mai”.

Predolin: “Voglio tornare in tv!”

Predolin cerca di riabilitare la sua immagine, pesantemente intaccata dal trattamento riservatogli dal Gf Vip, anche per il fatto che vorrebbe tornare a condurre: “Ho passato degli anni terribili. Ho ridimensionato la mia vita e fatto un sacco di lavori per sopravvivere ma adesso voglio tornare in tv. Sono ancora un conduttore”.

Il pubblico non sembra molto entusiasta all’idea che Predolin possa tornare sul piccolo schermo. In realtà, da ieri sera, l’Italia si domanda come mai gli sia stato permesso di tornare in studio, visto che ciò non era mai accaduto in tutta la storia del Gf, a seguito di una violazione del regolamento.

Forse il Gf ha capito di non aver ben giudicato quelle parole? Probabilmente Predolin ha pagato ben altre parole, quelle che hanno indignato l’intera comunità gay ed il suo piglio ironico non è stato capito da un pubblico che, invece, sta dimostrando di amare sempre più i caratteri miti e sensibili.

Predolin ha criticato pesantemente anche Flaherty: “Ha baciato Malgioglio essendo in nomination. Voleva fare quello che ama i gay. In realtà rideva sempre alle battute sugli omosessuali!”.

Ciò che il conduttore ha espresso in quest’intervista cozza, però, con le asserzioni fatte a Domenica Live in cui si è definito “un vero uomo italiano!”. Insomma, Predolin non è riuscito ad ingraziarsi il pubblico. Colpevolizza il Gf dimenticando che la diretta h24 non ha fatto perdere ai telespettatori nessuna delle sue battutine di cattivo gusto che non sono mai un bel sentire in un programma televisivo.

Siamo certi, in ogni caso, che le polemiche su questa famosa bestemmia non si placheranno tanto facilmente.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche