> > GF Vip, Wilma contro Carolina: "Se c'era mio nipote le spaccava la faccia"

GF Vip, Wilma contro Carolina: "Se c'era mio nipote le spaccava la faccia"

GF Vip Wilma Carolina

GF Vip, Wilma Goich contro Carolina Marconi: le parole fanno infuriare i fan.

Appena i riflettori della diretta del GF Vip si sono spenti, Wilma Goich si è scagliata contro Carolina Marconi. Delusa da quanto accaduto in puntata, la cantante ha pronunciato parole gravi, simili a quelle che hanno portato alla squalifica di Ginevra Lamborghini. 

GF Vip: Wilma contro Carolina

Wilma Goich e Carolina Marconi, nel corso dell’ultima puntata del GF Vip, si sono lasciate andare ad una lite piuttosto accesa. Le due hanno avuto modo di rivedere alcuni video e scoprire parole che l’una ha detto all’altra. “Da oggi non ti chiamerò più nonnì va bene. Non te lo meriti“, ha esclamato Carolina al termine del confronto. Finita la puntata, Wilma si è sfogata a lungo con alcuni compagni d’avventura e si è scagliata senza freni contro la Marconi.

Lo sfogo al vetriolo di Wilma

La Goich, forse dimenticando di essere ripresa, ha dichiarato: 

“Cosa ca**o ne sa lei? Non sono degna di essere nonna? Sicuro non la sua! Ha detto che non sono degna di essere una nonna, ma è pazza. Ma come si permette quella. No che non ho esagerato e le ho sentite bene le sue parole. Io ho detto se c’era mio nipote le spaccava la faccia. Se non l’ha detta quella frase io le chiederò scusa. Dirò ‘ok ho capito male scusami tanto’. Però io ho sentito quella frase e non sono matta”. 

Wilma non ha colto pienamente le parole di Carolina. Quest’ultima, infatti, ha dichiarato che non la chiamerà più “nonnì” e non che non è “degna di essere una nonna“. 

Wilma non perdona Carolina

La Goich ha concluso: 

“Poi ha pure detto ‘cuore marcio’. Ha chiesto scusa però l’ha detto e poi c’è l’altra frase. Senti va bene così. Mi hanno pure nominata, uscirò e va benissimo. Se mi dicono ‘guarda non è vero ha ragione lei’ Io chiederò scusa. Io però ti posso assicurare che ha detto quella frase. E come l’ho sentita ho detto ‘se c’era mio nipote le spaccava quella faccia’”.