×

GGG: data uscita Italia

default featured image 3 1200x900 768x576

Il trentatreesimo lungometraggio di Steven Spielberg si intitola GGG, ed è tratto da un racconto di Roald Dahl.

Il titolo italiano del racconto dello scrittore britannico Roald Dahl è Il Grande Gigante Gentile, Great Gentle Giant in inglese, GGG abbreviato con l’iconico acronimo.

È proprio su quest’ultimo che ha puntato Steven Spielberg nello scegliere il titolo del suo trentatreesimo lungometraggio – compresi i primi tre realizzati nei primi anni settanta per la TV – in 45 anni di carriera, tratto appunto dal racconto di Dahl. Insomma, all’alba dei settant’anni (il prossimo 18 dicembre), il più grande mogul vivente di Hollywood torna al cinema dei ragazzi – che d’altronde non aveva mai abbandonato del tutto – a cinque anni di distanza da Le avventure di Tintin – Il segreto dell’Unicorno.

Dopo la presentazione in anteprima mondiale alla 69ª edizione del Festival di Cannes, lo scorso 14 maggio, per poi essere regolarmente distribuita nelle sale statunitensi a partire dal 1º luglio. Per quanto riguarda l’uscita italiana, invece, il distributore per il nostro paese, Medusa Film, ha dato luogo a un “balletto” di date alquanto disorientante: annunciato per 15 settembre, successivamente rimandato al 1° gennaio 2017, alla fine GGG vedrà la luce nelle sale italiane il prossimo 30 dicembre.

Nel film, si raccontano le vicende di Sophie, bambina che vive in un orfanotrofio, e che una notte viene rapita dal Grande Gigante Gentile, abitante del paese dei giganti. In questo luogo, il piatto più prelibato sono proprio i bambini, ma GGG è diverso: lui i bambini non li mangia, ma anzi li rifornisce di bei sogni, che GGG crea di propria mano. Un giorno, però, gli abitanti del paese dei giganti decidono di invadere la Terra per “fare rifornimento” di bambini; Sophie e GGG decidono allora di intervenire per evitare l’eccidio. Interpreti principali della pellicola: Mark Rylance – che grazie a Spielberg ha già vinto un Oscar come Migliore Attore non Protagonista per Il ponte delle spie -, Penelope Wilton, Rebecca Hall, Bill Hader, Jemaine Clement, Rafe Spall, Adam Godley più la piccola esordiente Ruby Barnhill nel ruolo di Sophie.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora