×

Giallo a New York, studente italiano di 18 anni muore a poche ore dal compleanno

La morte di Claudio, giovane studente italiano di 18 anni, è avvolta nel mistero. Il decesso è avvenuto a poche ore dal compleanno.

Morto studente New York

Una drammatica storia arriva da New York. Claudio Mandia, giovane studente di Battipaglia di appena 18 anni è stato trovato morto nella stanza del College da lui frequentato. Il 18enne che, di lì a poco avrebbe compiuto gli anni, stava per essere raggiunto dai genitori che si erano recati nella Grande Mela per festeggiare con lui.

La terribile notizia è stata comunicata loro dagli agenti di polizia non appena scesi dall’aereo.

Morto studente italiano a New York a soli 18 anni: cosa sappiamo

Non sarebbe ancora chiaro come Claudio possa aver trovato la morte così prematuramente. Stando a quanto si apprende, la morte dello studente sarebbe avvenuta tra il 17 e il 18 febbraio. Tra le ipotesi al vaglio potrebbe esserci quella di un possibile malore, accusato mentre stava dormendo.

In ogni caso, per avere un quadro più chiaro della vicenda dovremo attendere lo sviluppo delle indagini condotte dalla Polizia di New York. Proprio riguardo a ciò, gli investigatori avrebbero già sentito alcuni compagni di corso di Claudio che sarebbero stati insieme al giovane nelle ore antecedenti al dramma.

Il rimpatrio della salma

Intanto sarebbero in corso le operazioni di rimpatrio della salma di Claudio che avverrà solo al termine dell’autopsia.

Nel frattempo – si legge dal Quotidiano Nazionale – il sindaco di Battipaglia Cecilia Francese ha commentato la morte di Claudio: “Si rimane sempre esterrefatti quando a morire è un ragazzo di 18 anni, che ha davanti a se’ una vita, delle aspettative, dei progetti per lui, per la famiglia. Queste morti di ragazzi giovani ci lasciano un grande dispiacere. Tutta la città di Battipaglia è scossa da quanto successo. Era un ragazzo molto socievole e che si è fatto voler bene”.

Lo zio materno di Claudio – riporta la testata Leggo – ha invece osservato: “Claudio era sanissimo, non era malato. I medici dovranno appurare cosa è accaduto”

Contents.media
Ultima ora