×

Giallo nel Galles, bambino di 5 anni trovato morto nel fiume: tre arresti

Un bambino di soli 5 anni è stato trovato morto nel fiume Ogmore nel Galles: tre persone sono state arrestate con l'accusa di omicidio.

Galles bambino morto fiume

Svolta sul caso del bambino di 5 anni trovato morto nel fiume Ogmore in Galles: la Polizia ha arrestato tre persone e invitato eventuali testimoni che possano avere informazioni su come il piccolo sia finito in acqua a farsi avanti.

Si tratta di un uomo di 39 anni, una donna di 30 e una ragazzina di 13, tutti della zona di Bridgend e tutti accusati di omicidio.

Galles bambino morto fiume, “La porta sul retro era aperta”

Sarebbe ancora poco chiara la vicenda. Stando a quanto appreso gli agenti di Polizia sono già al lavoro al fine di fare luce su cosa sia successo esattamente e come il piccolo possa avere trovato la morte.

A seguito del ritrovamento, il corpo del bambino è stato trasportato presso il Princess of Wales dove ne è stata accertata la morte. “Le nostre condoglianze vanno alla famiglia del bimbo e i nostri pensieri sono con loro” – ha dichiarato l’ispettore capo Geraint White.

Stando a quanto appreso dal daily mail, intorno alle ore 5.30 del mattino, alcuni residenti avrebbero fatto sapere che, intorno alle ore 5.30 sono stati svegliati dalle urla della madre del piccolo che stava urlando: La porta sul retro era aperta“.

Alcuni testimoni avrebbero inoltre rivelato di aver “sentito una rissa. Penso che la madre fosse al telefono con la polizia“. Altre testimonianze hanno racconto che: “La polizia è andata porta a porta, ha fatto domande e ha cercato nel parco tutto il giorno“.

Galles bambino morto fiume, l’ispettore capo: “Chiediamo di non speculare sulla vicenda”

A fornire ulteriori dettagli su quanto accaduto l’ispettore capo Geraint White che – riporta il The Guardian ha dichiarato: “Questo è un tragico incidente in cui un bambino ha purtroppo perso la vita.

Chiediamo a chiunque abbia assistito a questo incidente o che abbia informazioni di mettersi in contatto […] Chiediamo al pubblico di non speculare su questo incidente sui social media poiché si tratta di un’indagine in essere. Se hai informazioni che possono aiutarti, ti preghiamo di segnalarcelo. I nostri pensieri sono con la famiglia e li sosteniamo in ogni modo possibile“.

Galles bambino morto fiume, l’ispettore White: “Manteniamo una mente aperta”

Infine l’ispettore White ha affermato che gli agenti di Polizia proseguiranno con le indagini. “La squadra locale della polizia di quartiere continuerà a sostenere e parlare con i residenti della zona, e incoraggio le persone a parlare con loro in caso di dubbi“, ha quindi proseguito: “Riconosciamo che ci sono molte persone nella comunità locale che vorrebbero risposte su quello che è successo a. Manteniamo una mente aperta e stiamo lavorando duramente per stabilire le circostanze complete della sua morte in modo da poter fornire risposte alla sua famiglia“.

Contents.media
Ultima ora