×

Gigi D’Alessio sul figlio: “Raccomandare LDA? Non ci penso proprio, gli farei solo male”

Un simpaticissimo Gigi D’Alessio a ruota libera sul figlio Luca e sul fatto che non ha mai pensato di aiutarlo perché crede nel valore della gavetta

Gigi D'Alessio con il figlio Luca

Lui, Gigi D’Alessio, sul figlio giura serissimo di non aver mai imbastito corsie preferenziali: “Raccomandare LDA? Non ci penso proprio, gli farei solo male”. Il cantante ha affrontato l’argomento in una diretta Instagram con Fanpage in cui ha toccato anche il tema Sanremo.

Luca è attualmente in organico alla scuola di Amici e sul tema Gigi non transige: lui a LDA non ha mai agevolato la carriera.

Gigi D’Alessio sul figlio non vuole corsie preferenziali e non ne ha mai imbastita alcuna

Poi spiega perché: “Se lo raccomandassi gli farei del male. So che tutti pensano che è ‘figlio di’, io ve lo giuro non ho fatto nessuna telefonata”. E Gigi sa bene che per suo figlio non servono telefonate, ma l’amore paterno che traspare dalle sue parole: “Lo sto guardando e apprezzando, senza invadere il suo campo, senza chiamare nessuno.

Niente. È tutta farina del suo sacco perché non sarebbe giusto nei confronti degli altri”. 

“Se io ho rotto muri con la testa allora deve farlo anche lui, nel nostro lavoro non ci sono regali”

E ancora: “A me fa piacere se lui sbatte la testa al muro, perché è quello che ti fa crescere. Sapeste quanti muri ho rotto io con la testa. Nel nostro lavoro nessuno ti deve regalare nulla.

Nel mio caso è stato così”. Poi la frecciata territoriale, purtroppo non immune da verità: “Noi del Sud dobbiamo sempre lavorare di più per ottenere qualcosa. Siamo nati per non avere, ecco perché quando otteniamo qualcosa sembra quasi sia successo un miracolo. Mio figlio deve fare il suo percorso, deve avere le sue soddisfazioni, le sue delusioni”. 

Luca chiuso ad Amici mentre il padre si gusta Sanremo, specie Jova e Morandi

Poi la chiosa in risata: “Tra l’altro non lo vedo da settembre. Luca è chiuso in una casa, senza fare nemmeno un reato. È chiuso ad Amici. Sono contento però perché ha imparato a cucinare, a rifare il letto, quella è una scuola anche di formazione. Per me è importante che stiano scoprendo Luca com’è. Lo sto vedendo crescere in modo sano”. D’Alessio ha affermato di seguire con interesse il Festival di Sanremo e di essersi emozionato in particolare di fronte all’esibizione di Jovanotti e Morandi nella serata delle cover del 4 febbraio. 

Contents.media
Ultima ora