Gigi D'Alessio, il figlio Luca diventa cantante ma subito riceve critiche: 'Raccomandato'
Gigi D’Alessio, il figlio Luca diventa cantante ma subito riceve critiche: ‘Raccomandato’
Gossip e TV

Gigi D’Alessio, il figlio Luca diventa cantante ma subito riceve critiche: ‘Raccomandato’

gigi d'alessio
Gigi D'Alessio, il figlio Luca diventa cantante ma subito riceve critiche: 'Raccomandato'

Il figlio di Gigi D'Alessio, il quattordicenne Luca, esordisce nel mondo della musica con un'interpretazione nella canzone di "Il Mago": soddisfatto il padre

Gigi D’Alessio: suo figlio Luca diventa cantante, ma è subito polemica. Il 14enne, figlio del popolare cantautore napoletano, ha deciso di seguire le orme del padre e intraprendere la strada musicale: i commenti, però, non sono stati clementi nei suoi confronti: Raccomandato“, gli hanno detto in molti. Luca D’Alessio ha smentito tutte le voci che riportavano una raccomandazione del padre nei suoi confronti, affermando che la strada se la sta costruendo in autonomia, contando solo sulle sue forze. Il 14enne figlio di Gigi D’Alessio ha interpretato il ritornello di “L’Orizzonte” una canzone dell’emergente “Il Mago”.

Gigi D’Alessio, canta anche il figlio

Luca D’Alessio, 14enne figlio del cantautore Gigi, diventa cantante. Il ragazzo ha deciso di seguire le orme del padre e si è buttato a capofitto nel mondo della musica. Da alcuni giorni sui social della famiglia D’Alessio non si parla d’altro: Luca ha inciso il ritornello di “L’Orizzonte“, canzone dell’emergente “Il Mago”. Il debutto nel mondo della musica, per il figlio di Gigi D’Alessio, non è però stato facile; molti i commenti negativi e le critiche con cui il ragazzo ha dovuto fare i conti: “Raccomandato“, gli hanno scritto in parecchi, sopratutto sui social del padre.

Critiche rispedite al mittente dal giovane quattordicenne, che dal suo profilo Instagram ha voluto mettere in chiaro di non essere un raccomandato, ma anzi di voler intraprendere quest’avventura contando sulle sue potenzialità e non dipendendo dal padre.

Ho fatto tutto da solo – ha spiegato sul profilo Instagram il quattordicenne figlio di D’Alessio e della prima moglie Carmela Barbatocon le mie forze. Volevo dimostrare a mio padre e alla gente che mi segue che anche avendo un cognome conosciuto posso fare le cose dal solo“. Luca ha quindi ribadito l’estraneità del padre ai fatti, anche se non ha negato che Gigi è molto orgoglioso del suo successo: “Non c’è stato dietro mio padre – ha concluso – sarebbe stato tutto più semplice. Ovviamente Gigi è super orgoglioso, come lo sarebbe qualsiasi padre“.

I complimenti del padre Gigi

Un debutto inaspettato quello di Luca D’Alessio nel mondo della musica: fino ad adesso, infatti, il ragazzo, figlio del matrimonio di D’Alessio con Carmela Barbato, è stato nelle retrovie senza mettersi troppo in mostra. Una scelta da attribuire anche alla sua giovane età. Ciuffo biondo, viso da playboy e voce da popstar: così il giovane Luca si è subito guadagnato la fiducia dei propri fan.

Alla prima esperienza con il canto D’Alessio si è esibito in un ritornello dell’emergente “Il Mago” all’interno della canzone “L’Orizzonte”.

Su Facebook Gigi D’Alessio ha dovuto fare i conti anche con i commenti maligni. “Per me – aveva scritto il cantautore per omaggiare il figlio – anche una piccola partecipazione si rivelata una grande emozione e la voglio condividere con tutti“. I commenti non sono, però, stati tutti benauguranti: “Figlio di papà” e poi ancora “Raccomandato“, sono comparsi sotto il post del cantante napoletano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche