×

Ginnastica isometrica, prima parte

Derivante dal greco “isos” ( io stesso) e metron (misura) la contrazione isometrica

è quella ginnastica che si ottiene opponendo una resistenza allo sforzo muscolare.

Le contrazioni muscolari sono statiche, cioè senza spostamento della parte del corpo impegnata e senza nemmeno la contrazione dei muscoli in azione; tutti gli esercizi mirano a ristabilire, mantenere o accrescere il tono e il trofismo dei muscoli, oltre naturalmente a sciogliere le rigidità.

Fondamentale sono alcune regole da seguire per questo tipo di allenamento: respirare regolarmente durante ogni esercizio, contare mentalmente 7 secondi e lavorare al massimo delle proprie forze.

Questi sono alcuni esempi di movimenti utili per il collo:
1- supine, spingete la testa contro il cuscino
2- prone, spingete la fronte contro il cuscino (sempre per sette secondi)
3- sul fianco destro, con le gambe rannicchiate e tenendo tutte e due le mani sotto la guancia destra, spingete la testa in giù
4- lo stesso esercizio n.3 ma da eseguire sul lato sinistro

Scrivi un commento

1000

Leggi anche