×

Gioacchino Mattiolo scomparso a Palermo: chi è l’autore di “L’uomo che ha contrastato il sistema”

Gioacchino Mattiolo, ex guardia giurata palermitana e "Uomo che Contrasta il Sistema", è scomparso da 3 giorni: i familiari temono per la sua vita.

Scomparsa da 3 giorni l'ex guardia giurata di Palermo Gioacchino Mattiolo

Gioacchino Mattiolo, “l’Uomo che Contrasta il Sistema” è scomparso. I familiari, preoccupati, hanno presentato una denuncia ai carabinieri e chiedono di essere aiutati nelle ricerche: “Temiamo per la sua vita”, era “scomodo” al sistema.

Ex guardia giurata sparita da tre giorni: si cerca Gioacchino Mattiolo

Sono ore di apprensione a Palermo per la scomparsa di un’ex guardia giurata, Gioacchino Mattiolo, 47 anni, del quale non si sa più niente ormai da tre giorni. I familiari, preoccupati, hanno presentato una denuncia ai carabinieri della stazione Uditore, ma la situazione del 47enne, non sembra delle più serene.

Secondo quanto riportano la stampa locale, infatti, Mattiolo in passato avrebbe presentato numerosi esposti, denunciando presunti casi di malaffare anche legate al mondo della vigilanza privata, del quale faceva parte.

Nel 2016 ha pubblicato un libro intitolato “L’uomo che ha contrastato il sistema. Storia di una guardia giurata a Palermo”, stampato da una casa editrice campana e poco dopo ritirato dal commercio.

Gioacchino Mattiolo e i video-denuncia su Facebook

L’uomo, palermitano, più precisamente di Trabia, ha pubblicato numerosi video su un profilo Facebook, “Gioacchino Mattiolo L’Uomo che Contrasta il Sistema”.

In questi parla di persecuzioni da parte delle forze dell’ordine, della magistratura e non solo, in quanto considerato “scomodo per il sistema” dopo le sue denunce.

Proprio lo scorso 6 luglio l’ex guardia giurata aveva già fatto perdere le tracce per circa tre giorni, sostenendo di essere stato avvicinato da tre uomini appartenenti ai servizi che lo avrebbero fortemente minacciato e invitato a terminare la sua attività di pubblicazione e denuncia su Facebook.

Gioacchino Mattiolo scomparso: aveva lasciato lettere e file ai parenti

Stando a quanto pubblicato, inoltre, da un amministratore della pagina social, Gioacchino avrebbe lasciato pure ai familiari “lettere e file indirizzati a più persone, nel caso in cui fosse scomparso, contenenti fatti gravissimi, già sottoposti e visionati dalle forze dell’ordine”, si legge. “Chiunque avesse notizie in merito è pregato di rivolgersi alla seguente utenza: 350 0725850“, si conclude il post. Dunque, parrebbe che, secondo quanto scritto nella sua stessa pagina, Gioacchino sapesse già di trovarsi in pericolo.

Contents.media
Ultima ora