Giorgia Meloni contro Aida Nizar: la proposta della leader politica
Giorgia Meloni contro Aida Nizar: la proposta della leader
Lifestyle

Giorgia Meloni contro Aida Nizar: la proposta della leader

giorgia meloni contro aida nizar
giorgia meloni contro aida nizar

La leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni si è scagliata contro Aida Nizar per la vicenda del bagno nella fontana di Piazza Navona: "Indecente"

Dopo la Fontana di Trevi, Aida Nizar si è fatta un altro bagno pubblico. Questa volta si è tuffata nella fontana di Piazza Navona, sempre a Roma, scatenando le ire di diversi personaggi del mondo dello spettacolo, ma anche di alcuni politici. L’esuberante spagnola, discussa protagonista dell’ultima edizione del Grande Fratello Nip, è riuscita in questo modo a irrompere anche sulla scena politica. Dopo il suo nuovo gesto provocatorio, la showgirl ha infatti scatenato le ire in particolare di Giorgia Meloni, leader del partito Fratelli D’Italia.

Prima fra tutto è stata niente meno che la stessa Barbara D’Urso ad attaccare duramente Aida su Instagram. La presentatrice Mediaset si è augurata che la spagnola venga ancora multata, come le era successo per il bagno nella Fontana di Trevi. Dopo di lei, dunque, ora anche Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, si è scagliata contro Aida. In particolare su Facebook, la politica ha scritto un duro sfogo.

Giorgia Meloni: “Spettacolo indecente”

Spettacolo indecente.

Aida Nizar, ex concorrente del Grande Fratello, dopo essersi già tuffata a giugno nella Fontana di Trevi, ha deciso questa volta di farsi un bagno nella Fontana dei Quattro Fiumi di piazza Navona. Per questa ignorante propongo un anno di lavori socialmente utili per ripulire le strade di Roma. Così magari inizia ad avere rispetto della nostra Capitale.

Così la Meloni si è espressa circa il comportamento poco corretto di Aida. La Nizar, come detto, era stata già sanzionata dalla polizia municipale della Capitale per essersi immersa nelle acque della Fontana di Trevi qualche tempo fa. Nonostante ciò, non si è lasciata fermare dal compiere la “bravata” una seconda volta. Questa volta, però, a quanto pare nessun tipo di provvedimento è stato preso nei suoi confronti. Infatti nessuna autorità era presente al momento dell’accaduto.

Il precedente gesto di Aida Nizar nella Fontana di Trevi era stato condannato anche da Rita Della Chiesa e da Mara Venier. Ora questo secondo atto rischia di diventare anche un caso politico. L’ex gieffina, durante l’immersione, ha gridato “Adoro la mia vita e l’Italia mi vuole”. Tali parole, alla luce delle mote critiche ricevuto, non sembrano tuttavia corrispondere alla realtà. La Nizar si era vantata il 2 giugno scorso del suo tuffo nella Fontana di Trevi, costatale la multa da 450 euro. “Perché Aida sempre lotta per il sogno che merita. Sono nella Fontana di Trevi adorando la mia vita. Mi fa impazzire questo momento. Adoriamo la nostra vita. Mai Aida si arrende”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Seduta Massaggiante Diadora
39.95 €
179 € -78 %
Compra ora
Google Pixel 2 XL 64GB Nero - Just Black
461 €
Compra ora