Giornate Fai 24 - 25 marzo: casa Bortoli Venezia
Giornate Fai 24 – 25 marzo: casa Bortoli Venezia
Lifestyle

Giornate Fai 24 – 25 marzo: casa Bortoli Venezia

Casa Bortoli Fai
ca bortoli

In occasione delle Giornate di primavera Fai il 24 e 25 marzo sarà possibile visitare Casa Bortoli. Vediamo di più.

Anche quest’anno il Fondo Ambiente Italiano ha organizzato le Giornate di primavera, programmate per il weekend del 24 e 25 marzo, giunte alla 26esima edizione. Quest’anno ci sarà l’occasione di visitare la famosa Casa Bortoli a Venezia, e di scoprire le meraviglie della laguna.

Casa Bortoli a Venezia

A Venezia sarà possibile visitare la graziosa Casa Bortoli in occasione della ventiseiesima edizione delle Giornate di Primavera organizzate dal Fai, il Fondo Ambientale Italiano che si preoccupa di tutelare, salvaguardare e valorizzare il patrimonio artistico e naturale italiano. Dal 1992 si organizzano queste giornate nelle quali per gli iscritti è possibile visitare molti beni culturali di vasto interesse che normalmente sono chiusi al pubblico. Grazie al lavoro di 7000 volontari della Fondazione, vengono proposte ogni anno molte visite guidate ed eventi, anche grazie alle 116 delegazioni Fai distribuite in tutto il territorio italiano. Casa Bortoli è palazzo storico veneziano situato proprio sul Canal Grande: è un appartamento signorile con una vista eccezionale sulla Basilica di Santa Maria della Salute.

Questo salotto, accogliente, arredato in stile ottocentesco e inondato di luce per i grandi vetri verticali che presentano alla vista la bellissima Basilica, accoglierà gli iscritti del Fai per un caffè, un tè bollente oppure una calda cioccolata da gustare in compagnia di una splendida vista dal sapore antico e romantico. Questa è sicuramente un’occasione per visitare per la prima volta la città o per riscoprire alcuni luoghi caratteristici della Serenissima. Casa Bortoli è stata lasciata in eredità da Carla e Sergio Bortoli al Fai, il quale ha provvisto ad una sua restaurazione in vista delle visite turistiche. Sarà

Cos’altro vedere a Venezia

Il 24 e il 25 marzo 2018 sarà possibile per gli iscritti al Fondo Ambientale Italiano visitare altre località, quali Cà Vendramin Calergi, palazzo veneziano situato nel sestiere di Cannaregio, affacciato sul Canal Grande, famoso principalmente perché proprio in questo palazzo visse per gli ultimi due anni della sua vita il grande compositore tedesco Richard Wagner, che morì il 13 febbraio del 1883. Nel veneziano sarà anche possibile visitare il campanile del Duomo di Caorle, uno dei simboli principali della città lagunare, Villa Soranzo, sul fiume Lemene, costruita nel Settecento da un nobile della famiglia veneziana dei Soranzo. Ma anche il Museo Archeologico Nazionale Concordiese a Portogruaro, che accoglie materiali provenienti dalla colonia di Iulia Concordia, nella quale nel 1873 emerse dalla terra un’intera necropoli tardo antica, poi chiamate “Sepolcreto dei Militi”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche