×

Giro di vite sui monopattini a Roma: casco obbligatorio e no alle Consolari

Giro di vite sui monopattini a Roma: casco obbligatorio e no alle Consolari che per i conducenti dei bicicli elettrici sono delle vere trappole mortali

A Roma arriva la stretta sui monopattini

Giro di vite sui monopattini a Roma dopo l’ennesimo sinistro dagli esiti drammatici con protagonisti i bicicli elettrici, una stretta riassumibile in due soli punti ma cruciali: casco obbligatorio e no alle Consolari. Secondo il Messaggero infatti il Campidoglio stava già approntando un nuovo regolamento nelle stesse ore dell’ultimo drammatico sinistro, questo per evitare che gli incidenti anche mortali crescessero dopo 18 mesi da quando i monopattini erano comparsi a Roma. 

Roma, giro di vite sui monopattini: troppe leggerezze e troppo sangue, lo spiega un report della Municipale

Violazioni del codice della strada, leggerezze e guida “spensierata” stanno facendo morti e feriti, con un numero di incidenti clamorosamente alto. Quandi? Secondo un report della Polizia Municipale parliamo di 15 al mese, che da maggio 2020 a giugno 2021 sarebbero stati 176, con più di 800 multe elevate. Pochi giorni fa c’era stata la classica goccia che aveva fatto traboccare il vaso: sulla Cristoforo Colombo era morto un 48enne della Garbatella colpito da un’automobile. 

Casco a prescindere e giro di vite sul transito dei monopattini a Roma: il Pd vuole nuove regole entro il mese

Insomma, servono misure urgenti. Il consgliere del Pd capitolino Giovanni Zannola ha spiegato al Messaggero che “una regolamentazione comunale non è più rinviabile. Pensiamo al casco obbligatorio e a una limitazione della sosta, per evitare che i monopattini vengano parcheggiati ovunque, sui marciapiedi, creando problemi al passaggio di tutti e in particolare dei non vedenti”. Il tutto da votare in aula entro dicembre

Anche la grandi arterie e scorrimento veloce nel giro di vite sui monopattini a Roma: per loro saranno off limits

Ma per Roma non è in arrivo solo il casco obbligatorio sui monopattini anche se si è maggiorenni, la stretta riguarderà anche quelle grandi strade a scorrimento veloce che per i monopattini e per guidatori “sciolti” sono trappole mortali, fra cui le Consolari. Ecco perché è in cantiere il divieto di transito sulla Colombo, su Pontina, Tuscolana, Tiburtina, l’Aurelia e Portuense.

Contents.media
Ultima ora