Giro d'Italia, incidente ad Agrigento: grave un motociclista
Giro d’Italia, incidente ad Agrigento: grave un motociclista
News

Giro d’Italia, incidente ad Agrigento: grave un motociclista

Elisoccorso per l'incidente al Giro d'Italia
Elisoccorso per l'incidente al Giro d'Italia

Un automobilista ha forzato le transenne del Giro d'Italia, ad Agrigento, causando un incidente con un motociclista.

Grave incidente ad Agrigento, al km 0 della quinta tappa del Giro d’Italia. Nello scontro sono state coinvolte un’automobile e una moto. Ferito gravemente il motociclista, subito ricoverato e operato a Caltanissetta. L’automobilista, un uomo di 60 anni, avrebbe forzato le transenne con cui la polizia aveva chiuso al traffico le strade coinvolte nella gara sportiva. La procura di Agrigento ha aperto un’inchiesta. Deviato il percorso del Giro nel tratto Agrigento-Santa Ninfa.

Incidente al Giro d’Italia

Un grave incidente stradale è avvenuto sul tratto Agrigento-Santa Ninfa (Trapani) del Giro d’Italia 2018. Lo scontro si è verificato in corrispondenza del chilometro zero del percorso che da Agrigento porta alla località trapanese. Si tratta della quinta tappa del Giro.

Secondo le prime ricostruzioni, l’incidente sarebbe stato causato da un uomo di circa 60 anni, originario di Agrigento. L’uomo era alla guida di una Fiat Stilo e si trovava proprio sulle strade coinvolte nella competizione sportiva, in direzione della contrada Maddalusa.

Avrebbe quindi deciso di forzare le transenne che obbligavano a deviare il percorso a causa del passaggio dei ciclisti. Così facendo, si è scontrato con un motociclista, un uomo di 48 anni originario di Sambuca di Sicilia, alla guida di una moto Bmw Gls. Si tratta di un imprenditore che lavora per un’impresa di sicurezza privata (non collegata al Giro d’Italia).

Motociclista in gravi condizioni

Il motociclista ha riportato gravi lesioni in seguito allo scontro. Le sue condizioni erano talmente gravi che in un primo momento l’Anas ha diffuso la notizia della sua morte, poi smentita. In seguito i soccorritori hanno dichiarato che l’incidente ha causato la rottura di dodici costole e una grave emorragia cerebrale. L’uomo è stato immediatamente trasportato in elicottero all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta. I medici lo hanno sottoposto a un intervento di urgenza nel reparto di neurochirurgia.

L’automobilista è attualmente in stato di fermo. La procura di Agrigento ha aperto un’inchiesta per verificare la dinamica dell’incidente e le responsabilità dell’uomo.

Deviazione della quinta tappa

A causa del grave incidente, il percorso seguito dai ciclisti del Giro d’Italia ha dovuto subire delle modifiche.

La partenza da Agrigento è avvenuta con un leggero ritardo, a causa della presenza della polizia e dei soccorsi in seguito allo scontro. La quinta tappa, che congiunge Agrigento a Santa Ninfa (in provincia di Trapani), è stata deviata. I ciclisti sono stati invitati a proseguire puntando direttamente verso Porto Empedocle.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 415 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.