×

Giulia Salemi, l’ex Abraham Garcia rivela: “Aveva una storia finta”

Pesanti accuse a Giulia Salemi da parte dell'ex fidanzato.

Giulia Salemi

La storia d’amore tra Giulia Salemi Pierpaolo Pretelli, nata nella casa del Grande Fratello Vip, procede a gonfie vele. Non tutti, però, credono nella veridicità della loro relazione. A lanciare un avvertimento in tal senso, in particolare, è stato l’ex fidanzato dell’attrice, Abraham Garcia.

I due avrebbero avuto una storia di circa quattro anni, ma il modello non le ha riservato parole di miele.

La rivelazione di Abraham Garcia

Abraham Garcia, in un’intervista rilasciata al settimanale NuovoTv, ha rivolto pesanti accuse a Giulia Salemi. Il modello, in particolare, ha avvertito Pierpaolo Pretelli in merito alla reale entità dei sentimenti della influencer. “Stai attento. In ogni reality show Giulia aveva una finta storia d’amore. Mi sono sentito usato da lei“, ha detto.

I due nei giorni scorsi sono anche entrati in contrasto. L’attrice italo-persiana, infatti, sostiene che la loro storia sia stata semplicemente un breve flirt (seppure gli voglia ancora bene), mentre lo spagnolo ha rivelato che la loro relazione sarebbe durata addirittura quattro anni e ha ammesso di essere ancora geloso della ex.

Il faccia a faccia mancato

Barbara D’Urso avrebbe voluto organizzare un faccia a faccia tra Abraham Garcia Giulia Salemi, ma quest’ultima non si è presentata alla puntata di Live – Non è la D’Urso.

Lo avrebbe fatto, a suo dire, per non mancare di rispetto all’attuale fidanzato Pierpaolo Pretelli. Sarà la verità? Il modello spagnolo ad ogni modo non ha preso bene tale mossa. 

Le parole rivolte da Abraham Garcia nei confronti della ex fidanzata ad ogni modo non sono lievi. Lui svela che Giulia Salemi lo avrebbe usato per secondi fini, tra cui una maggiore popolarità ed interessi economici, mentre lei non sembra essere intenzionata almeno per il momento a ribattere.

Intanto il modello spagnolo sogna di trovare un nuovo amore e, dunque, la serenità. 

Contents.media
Ultima ora