Gli effetti della nicotina sul corpo - Notizie.it
Gli effetti della nicotina sul corpo
Guide

Gli effetti della nicotina sul corpo

Le malattie correlate al fumo e alla nicotina uccidono circa 400,000 persone all’anno, secondo la American Lung Association. Malattie croniche come l’enfisema e la bronchite influiscono in maniera grave sulla qualità della vita di una persona. Sfortunatamente, queste sono solo due delle malattie causate dalla nicotina. La buona notizia è che molti degli effetti della nicotina sono reversibili. La American Cancer Society riferisce che un anno dopo aver smesso, il rischio di sviluppare malattie cardiache si abbassa del 50%.

Cuore

Il cuore risponde immediatamente alla nicotina. Istantaneamente possono essere individuati cambi nella frequenza cardiaca e nella pressione sanguigna. Cambia i modelli respiratori influendo sui nervi respiratori. La nicotina restringe le arterie e riduce la quantità di ossigeno nel sangue.

Polmoni

L’American Lung Association riferisce che la malattia polmonare contribuisce per il 73% delle malattie legate al fumo. Il fumo provoca bronchiti croniche, malattie polmonari e promuove la crescita di cellule cancerogene nei polmoni.

Pressione sanguigna

La nicotina nelle sigarette e altri prodotti del tabacco fanno in modo che le arterie si costringono.

Pertanto, il cuore batte più velocemente e la pressione del sangue si alza. Dopo anni, gli effetti della nicotina sulla pressione sanguigna può causare attacchi di cuore, ictus e altre malattie croniche.

Cervello

Entro otto secondi dall’inalazione del fumo di sigaretta, la nicotina raggiunge il cervello. La nicotina attacca i ricettori nel cervello che influiscono sull’umore, sull’appetito e sulla memoria. Cosa più importante, attiva una parte del cervello che controlla il piacere, rendendo la disintossicazione più difficile.

Fumo passivo

Metà del fumo prodotto da una sigaretta viene inalato dalle persone attorno al fumatore. Quelli esposti alla nicotina, anche se non sono fumatori, possono sviluppare problemi di respirazione irregolare, alta pressione sanguigna e malattie polmonari. Il Center for Substance Abuse Prevention riferisce che i figli di genitori che fumano assorbono il doppio della quantità di nicotina rispetto a bambini che hanno genitori non fumatori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*