×

Gloria Trevisan: ritrovato il corpo nella Grenfell Tower a Londra

Condividi su Facebook

Il corpo della giovane Gloria Trevisan è stato ritrovato nella Grenfell Tower a Londra. Per Marco Gottardi, invece, si dovrà attendere l'esame del DNA.

Ormai la notizia è stata resa ufficiale: il corpo di Gloria Trevisan è stato ritrovato e riconosciuto dai parenti. A dirlo è Maria Cristina Sandrin, l’avvocato della famiglia della giovane. La ragazza di Camposampiero, in provincia di Padova, è rimasta coinvolta nell’incendio della Grenfell Tower a Londra il 14 giugno scorso insieme al suo fidanzato Marco.

La famiglia è stata contattata dalla Farnesina il 23 giugno per ricevere la comunicazione ufficiale del riconoscimento del corpo. Quest’ultima operazione è avvenuta tramite le impronte dentarie, come ha spiegato il legale.

Il riserbo dei parenti nella diffusione della notizia è stato generato dal desiderio di aspettare che fosse ritrovato anche il corpo di Marco. Secondo l’avvocato Sandrin, l’identificazione dei resti del giovane purtroppo richiederà però tempi diversi. Per lui, infatti, non è stato possibile fare ricorso alle impronte dentarie, ma si dovrà attendere l’esame del dna.

Le famiglie dei due giovani fidanzati stanno compiendo tutti gli sforzi in loro possesso per poter esaudire il desiderio. Entrambe vorrebbero infatti che le salme di Gloria e Marco potessero rientrare in Italia insieme. Ma per il momento più di questo non è possibile fare.

Gloria Trevisan e Marco Gottardi: emigrati per cercare lavoro

Il corpo di Gloria è stato ritrovato all’interno dell’appartamento. Al momento si trova ancora nella città di Londra, a disposizione delle autorità.

Gloria Trevisan era originaria di Camposampiero, in provincia di Padova. Marco Gottardi era invece di San Stino di Livenza, in provincia di Venezia. Entrambi laureati in architettura e tutti e due di 26 anni, avevano deciso tre mesi fa di andare a Londra per cercare lavoro. Arrivati nella City ai primi di marzo, avevano già trovato una occupazione e un alloggio dove vivere. La loro casa in affitto era proprio nella Grenfell Tower, al ventitreesimo piano del grattacielo poi divorato da un incendio il 14 giugno scorso.

La mamma di Gloria aveva raccontato che la figlia era emigrata con l’intenzione di realizzare il sogno di fare l’architetto. “Dopo la laurea con 110 in Veneto le proponevano di lavorare per 300 euro al mese”. Ma Gloria non voleva pesare sulla sua famiglia e per questo aveva deciso di andare all’estero con il fidanzato Marco. Lì, in poche settimane, Gloria avuto l’occasione di guadagnare 1800 sterline, l’equivalente di 2100 euro al mese.

“Londra ha saputo offrirle ciò che meritava per le sue capacità”, aveva detto la signora Trevisan. Anche papà Loris è molto arrabbiato: «È colpa dello Stato, che costringe i nostri figli a scappare all’estero per cercare un lavoro».


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.