×

Gonzalo Higuain, mamma morta a 64 anni: grave lutto per il Pipita

La mamma di Federico e Gonzalo Higuain è morta: dal 2016 la donna lottava contro una lunga malattia e si è spenta a 64 anni.

Higuain morta

Grave lutto per Gonzalo Higuain: la mamma Nancy è morta a 64 anni dopo una lunga malattia contro cui stava combattendo dal 2016. Il mondo del calcio si è subito stretto intorno al bomber ex Napoli e Juventus e al fratello Federico con messaggi di solidarietà e vicinanza per la perdita subita.

Higuain, mamma morta a 64 anni

Cinque anni fa i medici avevano diagnosticato alla madre del calciatore un brutto male e da allora era iniziato un calvario fatto di sofferenza, cicli di chemioterapia e cure speciali. I figli, che avevano con lei un rapporto stretto, le sono stati molto vicini tanto che durante il primo lockdown Higuain stesso era tornato in Argentina per stare al suo fianco.

Nancy Zacarias, figlia del maestro di boxe Santos Zacarías e sorella di Claudio, ex giocatore del San Lorenzo, condivideva con Gonzalo e Federico la passione per il calcio.

Appena le era possibile seguiva infatti le loro partite a fianco del marito e dell’altro figlio Lautaro, procuratore del Pipita. Durante le stagioni italiane del centravanti ex Napoli e Juventus, spesso la donna volava in Italia soprattutto in occasione dei festeggiamenti per i successi.

Higuain sulla mamma: “Una guerriera”

Pochi giorni prima della triste notizia, in occasione dello storico match di Major League Soccer in cui i fratelli Gonzalo e Federico Higuain hanno trovato entrambi il gol con l’Inter Miami, il primo aveva parlato delle condizioni di saluta della sua mamma.

Sta bene, sta bene, e noi preghiamo sempre per lei. È ancora un momento difficile, ma è una guerriera“, aveva affermato ad un quotidiano. Poi il peggioramento delle condizioni e il sopraggiunto decesso.

Higuain: “Mamma mi impedì di ritirarmi”

Un anno prima Higuain aveva anche raccontato di quanto Nancy lo aveva aiutato in un momento difficile della sua carriera, quando aveva deciso di ritirarsi dalla scena calcistica a causa delle pressioni e delle critiche ricevute. In quell’occasione la madre lo aveva spronato ad andare avanti. Queste le parole del centravanti: “Mi disse di no, di continuare. Se fosse dipeso da me, avrei smesso. Stavo lasciando il calcio, che è qualcosa che amo, ma amo di più lei… Mi ha detto che non mi avrebbe permesso di lasciare ciò che amo per lei”.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora