×

Google ricorda il premio Oscar Nino Rota nel centenario della nascita

default featured image 3 1200x900 768x576

nino rota 2011 hp
3 dic.

2011

Google ricorda il premio Oscar Nino Rota nel centenario della nascita, dedicandogli nella sua pagina di apertura un disegno che lo raffigura di profilo, occhi chiusi e volto sorridente, al pianoforte.

Cliccando il disegno compaiono 2milioni e 720mila risultati di una ricerca in automatico per il compositore italiano Giovanni Rota Rinaldi, questo il nome completo dell’artista, nato a Milano appunto il 3 dicembre del 1911 e morto a Roma il 10 aprile del 1979 dopo aver spaziato dalle colonne sonore per il cinema e la televisione alla musica operistica e colta, collaborando con i piu’ grandi artisti del Novecento, da Luchino Visconti a Maurice Bejart, da Francis Ford Coppola ad Aurel Milloss.

Doodle letteralmente significa scarabocchio ma per Google, un po’ per onomatopea e perché da quando esiste ne ha prodotti una svariata infinità dal 1998 a oggi, iniziando con Spring, Albert Einstein’s birthday e the 50th anniversary of understanding DNA, e tutti con riferimento a importanti esponenti della cultura, della scienza e del mondo intellettuale in genere, nonché agli anniversari e ai festeggiamenti più tipici e appartenenti alle diverse parti del mondo, non è che un gioco, un disegno, un’immagine che il motore di ricerca californiano utilizza per rendere più piacevole il suo utilizzo agli utenti.

Quello che ha preceduto l’omaggio a Nino Rota era dedicato a Mark Twain.

Rota è stato un grande compositore di colonne sonore, tra le quali quelle dei film Il Padrino, Amarcord di Federico Fellini e Assassinio sul Nilo. Il maestro ha vinto diversi importanti riconoscimenti, come un Golden Globe per la migliore colonna sonora originale, un Oscar alla migliore colonna sonora e un David di Donatello come miglior musicista.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=Bd78aT7-RXU&w=420&h=315]


Contatore accessi gratuito

Contents.media
Ultima ora