×

Governo Draghi, quali sono i temi messi sul tavolo del Cdm del 2 febbraio

Nel corso del Consiglio dei ministri previsto nella giornata di mercoledì 2 febbraio sono molti i temi messi sul tavolo. Ecco quali.

Governo cdm 2 febbraio

Le elezioni del presidente della Repubblica sono state archiviate, eppure in questa prima settimana di febbraio, le sfide nelle quali il nostro esecutivo sarà impegnato, non saranno certo meno complesse, uno su tutti l’erogazione della seconda rata prevista il 30 giugno.

Oltre al PNRR saranno temi altrettanto caldi le misure sulla gestione dei contagi e i quesiti su cannabis, eutanasia e giustizia che verranno sottoposti alla consulta.

Governo cdm 2 febbraio, ipotesi green pass illimitato per chi ha la terza dose

Come già trapelato nei giorni precedenti, una delle questioni sulla quale si sta discutendo è l’ipotesi di rimuovere la scadenza alla certificazione verde per chi ha ricevuto la terza dose. Sul tavolo dell’esecutivo sarebbe stata messa anche la possibilità di revisionare il sistema “a colori”.

Per ciò che riguarda l’ambito scolastico – riporta Adnkronos – potrebbe essere uniformata la quarantena tra i vari gradi di istruzione.

Obiettivo 45 traguardi entro giugno

Nei prossimi sei mesi – aveva affermato il premier Mario Draghi nel Consiglio dei Ministri del 31 gennaio – dovranno essere raggiunti ben 45 obiettivi “per un contributo finanziario e di prestiti pari a 24,1 miliardi di euro. In vista della realizzazione dei suddetti traguardi e obiettivi chiederei, nei prossimi giorni, a tutti i Ministri di indicare dello stato di attuazione degli investimenti e delle riforme di competenza, segnalando l’eventuale necessità di interventi normativi e correttivi connessi alla realizzazione dei suddetti obiettivi e traguardi”.

La decisione della Consulta prevista il 15 febbraio

Infine oltre al PNRR, si farà un’importante valutazione per ciò che riguarda i referendum. Nella giornata del 15 febbraio la Consulta dovrà pronunciarsi sull’ammissione di tre quesiti vale a dire Cannabis, Giustizia ed eutanasia.

Contents.media
Ultima ora