×

Governo: Napoli (Cambiamo), 'maggioranza e opposizioni unite da paura riforme'

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 16 mag. (Adnkronos) – "Se si guarda oltre il polverone sollevato dalle solite zuffe quotidiane a beneficio delle tifoserie, non è difficile intuire che da Fratelli d’Italia al Pd, dal M5s alla Lega, c’è un filo comune che unisce queste forze e cancella ogni confine f4a maggioranza e opposizione: la paura delle riforme.

Come se nessuno dei leader politici non sapesse che senza riforme non arriverà neanche un euro bucato dall’Europa. Semplificare, digitalizzare, sburocratizzare, costruire infrastrutture, riformare la giustizia, sono tutti obiettivi fondamentali per rimettere in moto l’Italia". Così il deputato Osvaldo Napoli, deputato di Cambiamo!.

"Le riforme fanno paura perché non sono un pranzo di gala, come qualcuno vorrebbe far credere. Esse hanno costi sociali in qualche caso pesanti e il governo potrà ridurne l’impatto o mitigarne le conseguenze ma non cancellarli.

Ma senza quelle riforme l’attuale ceto politico finirebbe sul banco degli imputati in quanto ladro di futuro delle nuove generazioni. Parlare dalla maggioranza come se si fosse all’opposizione non è soltanto surreale, ma rivela una pericolosa inadeguatezza ad assumere responsabilità di governo. E dà fiato all’opposizione di Meloni la quale non deve fare grandi sforzi per crescere nei consensi vista la miopia con cui si muovono certi alleati", conclude.

Contents.media
Ultima ora