MotoGP Jerez: trionfa Marquez out Lorenzo, Pedrosa Dovizioso - Notizie.it
MotoGP Jerez: trionfa Marquez out Lorenzo, Pedrosa Dovizioso
Moto

MotoGP Jerez: trionfa Marquez out Lorenzo, Pedrosa Dovizioso

marquez
GP Jerez: trionfa Marquez, fuori Lorenzo, Pedrosa e Dovizioso

Gara piena di bagarre quella che si è corsa a Jerez de la Frontera. Incredibile l'incidente al sedicesimo giro.

Il quarto appuntamento stagionale con il campionato mondiale della MotoGP si terrà presso la pista storica dell’Andalusia, 4423 metri di circuito. Conquista la pole position Cal Crutchlow. Ottime le qualifiche per le due Suzuki che hanno ottenuto la sesta e settima casella. Solo quinto posto per Marquez che, seppur giocando in casa, ha commesso molti errori durante la fase delle qualifiche. Molto bene anche Lorenzo che parte in quarta posizione.

Cronaca della gara

Molto bene lo scatto di Daniel Pedrosa che partiva in seconda posizione. Horge Lorenzo prende la testa della corsa con una partenza a dir poco perfetta. Nelle prime file a parte Daniel tutti gli altri piloti si sono fatti sorprendere. Al giro 2 Dovisioso scavalca Iannone prendendosi la settima posizione, qualche curva dopo la passa anche Valentino Rossi. Zarco va decisamente largo e un attento Marquez gli ruba subito la terza posizione. Sempre nello stesso giro si ferma la Aprilia di Espargarò.

Al giro tre Marc si mette nella scia di Lorenzo passando Pedrosa. All’inizio del giro numero cinque Crutchlow passa Zarco proprio dove inizia la curva uno, tuttavia quattro curve dopo va molto largo e perde due posizioni.

Rins al giro sei cade. Peccato, stava davvero andando bene, la gomma dura all’anteriore non ha tenuto e lo ha mandato nella ghiaia. Un giro dopo cade anche Crutchlow nella stessa curva, anche per lui hard all’anteriore. Sorpasso spettacolare del numero 93 su Lorenzo. Il gruppetto dei primi tre si arricchisce di un pilota, Dovizioso. Girano tutti con gli stessi tempi anche se il Dovi sembra averne si più di Pedrosa. Infatti a 17 giri dalla fine Dovi lo passa e si prende la terza posizione. Incredibile la rimonta del pilota Ducati. Si deve ricordare che Daniel Pedrosa corre con una mano malandata.

Rischio incredibile per Marquez che al giro 12 incontra la ghiaia in traiettoria mandata in pista dalla caduta di Luthi.

La moto si intraversa ma riesce lo stesso a siglare il miglior giro. Da questo momento ha aumentato il suo passo girando 7/8 decimi più veloce rispetto al gruppo di inseguitori. Dovizioso rischia al giro 14, cerca di sorpassare Lorenzo ma va davvero lungo incrociando la traiettoria con Pedrosa.

Incidente tra Lorenzo, Pedrosa e Dovizioso

Disastro al giro 16. Cadono tutti e tre i piloti inseguitori. L’errore di Lorenzo è costato caro sia a Pedrosa che Dovizioso. Dovizioso entra su Lorenzo ma va lungo, le loro traiettorie si incrociano. Horge stringe troppo su Pedrosa lanciandolo letteralmente in aria e dopo va contro Dovizioso. Le posizioni sono tutte riviste e Zarco si ritrova secondo, Petrucci terzo. Molti i piloti caduti, ben sette, in un circuito che di grandi insidie non ne ha. A due giri dalla fine grande bagarre tra Petrucci e Iannone che si sfidano per il terzo posto. Iannone ha la meglio, Si riavvicina anche Valentino Rossi anche se manca un giro soltanto.

Classifica

Con questa seconda vittoria di fila Marquez conquista anche la testa del campionato con la bellezza di 70 punti.

Arriva secondo Zarco e si conferma secondo anche in campionato con 58 punti. A 8 punti di distacco troviamo Vinales. A seguire Iannone e Dovizioso, non ci voleva un punteggio pari a zero per lui. Sesto Valentino Rossi.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*