Grainne Binns documenta la sua anoressia in Rete - Notizie.it
Grainne Binns documenta la sua anoressia in Rete
Cronaca

Grainne Binns documenta la sua anoressia in Rete

Grainne Binns durante la sua malattia

Prima di ammalarsi di anoressia, Grainne Binns era una splendida ragazza che pesava 54 chili ed era in ottima forma. La sua fissazione per il peso comincia all’età di quindici anni, quando Grainne acquista un abito nuovo e non riesce ad indossarlo come vorrebbe. Nonostante fosse già magra, la ragazza comincia a seguire una dieta per perdere peso. Il suo obiettivo è indossare a pennello quel bel vestito nuovo, ma ben presto la situazione gli sfugge di mano e la fissazione per il peso prende il sopravvento. Grainne, che è appassionata di moda, apre un blog tematico su questo argomento, ma comincia a consultare ossessivamente anche quelli sulla perdita di peso o nei siti pro-ana. Alcuni di questi dispensano consigli alle ragazze su come perdere peso, solo che per le ragazze anoressiche questa è una trappola mortale.

Grainne infatti racconta: “Quando ho iniziato ad usare Google per i suggerimenti sulla perdita di peso (in particolare, la parola thinspiration), ho iniziato a guardarmi in modo diverso.

Il peso mi cadeva di dosso, ma mi sentivo grassa rispetto alle ragazze che vedevo su quei siti, volevo essere come loro”. Ora Grainne, che ha diciassette anni, documenta su Internet la sua personale battaglia contro il “mostro” dell’anoressia, che purtroppo colpisce molte ragazze. “Ero stata malata per circa un anno, quando mia mamma e mia zia mi hanno riportato dai medici. Il dottore mi ha guardato e mi ha detto: Grainne, se continui così morirai”, aggiunge. Grainne è la dimostrazione che dall’anoressia si può guarire. Sua madre, nonostante sia felice di vedere che la ragazza ora sta finalmente bene, è sempre in guardia e all’erta per scongiurare il rischio di eventuali ricadute.

Grainne Binns oggi che è guarita

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche