×

Gran Bretagna, molestatore condannato a stare lontano dalle donne

default featured image 3 1200x900 768x576

La vicenda

Sentenza senza precedenti in Gran Bretagna: un 29enne della Cornovaglia, Clifford Morgan, è stato condannato a non avvicinarsi più ad una donna dopo essere stato riconosciuto colpevole di molestie nei confronti di tre che stavano facendo jogging. Le denunce nei suoi confronti sono state presentate tra settembre e ottobre.

Il codice penale britannico prevede che a chi ha compiuto reati non particolarmente gravi contro la società, debba essere comminato il Criminal Behaviour Order (CBO), un Avviso di Pericolosità Sociale. Morgan, che ha “urtato” una jogger e pedinato le altre due, urlando loro commenti a sfondo sessuale, era già stato redarguito una volta dalla polizia perché la smettesse, ma siccome ha continuato, è stato arrestato e il giudice gli ordinato di non avvicinare mai più nella vita una donna, di non entrare più in contatto con lei o seguirla, se ciò le crea “allarme o disagio”.

Non è finito in carcere, ma se non si atterrà alla disposizione del magistrato, rischierà fino a 5 anni di reclusione e un’ammenda pari a 5.000 sterline.

Altre sentenze singolari in Gran Bretagna

Evidentemente nell’ottica di prevenire disagi, in passato sul territorio inglese sono stati emessi provvedimenti anche più singolari e, si suppone, meno necessari di quello raccontato sopra: a una donna è stato vietato, per così dire, di esagerare ad “esprimere il proprio godimento” durante i rapporti sessuali; ad un 15enne di giocare a pallone nella zona dove viveva e ad un 87enne di esprimersi in modo troppo sarcastico con i suoi vicini di casa.

Contents.media
Ultima ora