×

Gran Bretagna, nuova legge contro i ladri di cani: rischiano fino a 7 anni di carcere

Aumentano i furti di animali domestici: così la Gran Bretagna ha deciso di introdurre una nuova legge con la quale si rischiano fino a 7 anni di carcere.

Gran Bretagna ladri cani

Finora in Gran Bretagna rubare un cane era considerato come equivalente di una “proprietà smarrita”, ma il governo Boris Johnson promette un inasprimento della pena. L’esecutivo britannico vuole una riforma per fronteggiare un aumento esponenziale di furti di animali domestici.

Con l’inizio del lockdown i numeri di furti e rapimenti di cani e altri animali hanno subito un netto incremento: nel 2020 ce ne sono stati 2000. La riforma introdurrebbe un reato punibile con un massimo di 7 anni di carcere (che potrebbe aumentare in caso di ulteriori future modifiche della legge).

Gran Bretagna, nuova legge contro i ladri di cani

Su volontà dei parlamentari è stata istituita una task force con il compito di creare un reato apposito che prevede pene più dure per i ladri di cani e altri animali domestici.

Le pene potrebbero arrivare fino a 7 anni di detenzione.

Gran Bretagna, nuova legge contro i ladri di cani e altri animali domestici: le parole del governo

Una fonte del governo inglese ha dichiarato: “Invece di apportare una modifica simbolica alla legge, abbiamo ascoltato enti di beneficenza, allevatori e polizia per capire meglio cosa dobbiamo fare per affrontare questo terribile crimine.

Parte del pacchetto sarà un nuovo reato che riflette una realtà, cioè quella che per la maggior parte delle persone gli animali domestici non sono solo proprietà e che il furto è traumatico sia per il proprietario sia per l’animale“.

Poi ha assicurato: “Le condanne saranno quindi più dure”.

Gran Bretagna, legge più dura contro i ladri di cani: i dati sui furti

Con la pandemia e il lockdown la Gran Bretagna segna un netto aumento dei furti di animali domestici.

Lo testimoniano i dati ottenuti a maggio dal servizio Radar dell’agenzia di stampa della PA, sulla base delle richieste di Freedom of Information alle forze dell’ordine.

Tra il 2020 e il 2021 in Inghilterra e Galles sono stati registrati almeno 1.791 reati di furto di cani. Si segnala un aumento dell’11% rispetto ai 1.612 rapimenti avvenuti un anno prima.

Contents.media
Ultima ora