×

Gran Bretagna, tata inglese si chiamerà legalmente Mary Poppins

In Gran Bretagna una baby-sitter che si chiama Emma Davenport, 42 anni, ha deciso e ottenuto di farsi cambiare il nome in Mary Poppins, per somiglianza a detta di molti e per lavoro.

Mary Poppins scende dal cielo
Mary Poppins

La somiglianza fisica e nel lavoro

Da Walt Disney

Dalla Gran Bretagna arriva una notizia decisamente curiosa: una baby-sitter di nome Emma Davenport, 42 anni, ha deciso e ottenuto di cambiare legalmente il proprio nome in quello della sempre amatissima “collega” disneyana Mary Poppins. L’idea l’è venuta perché i genitori dei bambini che “segue” e gli stessi piccoli le hanno fatto notare non solo che assomiglia al fantastico personaggio interpretato da Julie Andrews nel film diretto da Robert Stevenson nel 1964, ispirato ai romanzi scritti dall’autrice australiana naturalizzata inglese Pamela Lyndon Travers (Maryborough, 9 agosto 1899 – Londra, 23 aprile 1996), ma soprattutto che sul lavoro osserva ciò che le succede attorno e agisce come lei, facendo ovviamente un complimento ad Emma.

La diretta interessa ne è stata entusiasta, poiché, ha spiegato, Mary Poppins è uno dei suoi personaggi Disney preferiti ed effettivamente il suo modello professionale per la gioia dei bimbi.

Il modello

Poi ha scoperto che la bambinaia venuta da una nuvola con il cappotto, l’ombrello e soprattutto con la magica borsa in cui, se guardano dentro gli altri, non trovano niente, mentre se ci guarda dentro lei, trova di tutto, è il secondo personaggio immaginario che prediligono i genitori in base al portale Childcare.it di Childcare.co.uk – il sito inglese dedicato a tate e baby- sitter – e certamente rimane un personaggio ancora molto amato dai bambini: allora Emma ha deciso.

Pure il marito e la figlia, si sono detti d’accordo con la sua idea di cambiare di nome e di usare proprio quello, anche perché parenti ed amici, soprannominavano già la donna “Mary” per via della sua somiglianza con Mary Poppins. Ha approvato la scelta anche Richard Conway, amministratore delegato e fondatore di Childcare.co.uk, contattato telefonicamente da “Mary in persona” la settimana scorsa. Le ha anche fatto tanti auguri per la sua vita professionale. Emma ha pure deciso che sul lavoro vestirà sempre come Mary Poppins: spera in questo modo e con la sua nuova identità, di essere ancora più ben accetta da genitori e bambini di cui si occuperà. C’è anche da scommettere che canterà Supercalifragilistichespiralidoso, l’indimenticabile e stravagante canzone che la baby-sitter più famosa del cinema cantava ai due fratellini Jane e Michael Banks, facendo vivere loro fantastiche avventure saltando in un quadro, ballando con gli spazzacamini, tra cui l’amico Bert, su un tetto londinese e così via fino alla partenza, quando vede finalmente la famiglia Banks felice e unita mentre, cantando e saltellando, fa volare un aquilone per la strada.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora